Cotolette con patate e tonno: veloci e gustose!

cotolette filanti patate e tonno 1

Cotolette con patate e tonno: veloci e gustose!

Ottime calde, imperdibili fredde, queste cotolette filanti a base di patate, tonno e caciotta sono la ricetta che mancava.

Pronte al volo, risolvono una cena in famiglia come piatto unico, e se proprio volete esagerare, accompagnatelo con un’insalatona.

Sono perfette anche come aperitivo per una cena tra amici, un finger food delizioso sia caldo, sia freddo, il che non guasta affatto visto il progressivo innalzarsi delle temperature!

Con le dosi che vi consigliamo noi di Non Solo Riciclo potrete realizzare 6 porzioni, ma attenzione, spariranno al volo! Curiose di scoprire questa ricetta? Iniziamo!

cotolette filanti patate e tonno 1

Cotolette con patate e tonno: veloci e gustose!: ingredienti e preparazione

Per queste cotolette filanti, procuratevi:

  • uovo, 1
  • patate medie, 2
  • tonno sott’olio, 320 g (ovvero 2 scatolette, all’incirca)
  • caciotta, 150 g
  • grana grattugiato, 40 g
  • pangrattato, 40 g
  • fecola di patate, 30 g
  • sale, 1 presa
  • noce moscata, q.b.
  • per l’impanatura:
    • pangrattato, q.b.
    • farina, q.b.
    • sale, q.b.
    • latte, 2 cucchiai
    • uovo, 1
  • per friggere:
    • olio di semi, q.b.

In un tegame largo e capiente, portate a bollore abbondante acqua leggermente salata e lessate le patate. Scolatele e levate loro la buccia, quindi schiacciatele con i rebbi di una forchetta o con lo strumento apposito, dovete ridurle in purea. Unite l’uovo e amalgamate, perfettamente, quindi aggiungete il tonno ben scolato, il grana grattugiato, la fecola e il pangrattato; terminate con noce moscata a piacere e uniformate il composto. A parte, affettate la caciotta sottilmente.

Prelevate una noce di impasto con le mani, realizzate dapprima una pallina, quindi appiattitela e appoggiate al centro il formaggio. Formate un secondo dischetto per ricoprirla perfettamente e proseguite così fino a terminare tutti gli ingredienti.

Preparate l’impanatura: in una ciotola, sbattete l’uovo con il latte, aggiustate il sale. Predisponete due piattini, nel primo versate la farina, nel secondo il pangrattato. In una pentola, fate scaldare abbondante olio di semi.

LEGGI ANCHE:  La besciamella vegana senza burro e latte: la ricetta

Nel mentre, passate una ad una le cotolette nella farina, quindi nell’uovo, infine nel pangrattato. Una volta raggiunto il punto di fumo, immergetele e cuocetele per 5 minuti, rigirandole a metà cottura per dorarle su ogni lato. Scolatele con la schiumarola e tamponatele con la carta assorbente. Servitele subito o consumatele fredde, sono buonissime in ogni caso!

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...