Crema pasticcera da forno: ottima per saccottini, crostate e torte

crema pasticcera per forno AdobeStock 218397366

Crema pasticcera da forno: ottima per crostate, saccottini e torte

Spesso può succedere che la classica crema pasticcera dopo la cottura in forno non risulti proprio al top.

Per evitare questo inconveniente, e per gustare i nostri dolci certi di assaporare il gusto che desideriamo, la ricetta della crema pasticcera qui sotto è la risposta alle nostre domande.

Questa crema sarà ovviamente perfetta per farcire crostate, torte e le classiche torte della nonna e, ovviamente, risulterà perfetta anche da gustare da sola.

Vedrete che sarà super golosa e morbidissima.

Senza indugio prepariamo pentole e cucchiai, indossiamo il nostro grembiule e cominciamo a spadellare!

crema pasticcera per forno AdobeStock 218397366

Crema pasticcera da forno: ottima per crostate, saccottini e torte

Per creare una meravigliosa crema pasticcera occorrono soltanto i seguenti ingredienti:

  • 130 gr di zucchero
  • 1 scorza di limone o una bacca di vaniglia (a seconda della ricetta che andrete a preparare)
  • 500 gr di latte
  • 35 gr di amido di mais
  • 3 tuorli d’uovo

Procedimento

La prima cosa da fare per dare vita alla nostra speciale crema pasticcera è quella di recuperare un pentolino e posarlo su un fornello a fuoco basso. Versiamo nel pentolino il latte e la scorza di limone dopo averla lavata, asciugata e pelata.

Mentre cuoce a fuoco lento, in una ciotola aggiungiamo l’amido di mais, setacciato in precedenza, insieme allo zucchero e ai tuorli d’uovo. Amalgamiamo gli ingredienti mescolando con vigore con l’aiuto di una forchetta oppure di una frusta a mano.

Successivamente nella ciotola versiamo una parte del nostra latte riscaldato e continuiamo a mescolare energicamente con la frusta a mano.

Completata quest’operazione trasferiamo tutto nel pentolino ancora sulla fiamma e mescoliamo gli ingredienti fino ad amalgamarli completamente. Facciamo questo per una manciata di minuti.

LEGGI ANCHE:  Chocotorta, una torta degna di una pasticceria e senza cottura!

Quando il composto sarà arrivato alla giusta cottura mescoliamo ancora con una spatola o un cucchiaio di legno la nostra crema pasticcera. Infine, quando vedremo la crema diventare più soda, spegniamo il fornello.

A questo punto rimuoviamo la scorza di limone dopo aver mescolato il composto per 60 secondi circa.

L’ultima operazione da svolgere è quella di avvolgere la crema pasticcera con una pellicola per alimenti e lasciarla riposare in frigo.

Quando ne avremo bisogno preleviamola dal frigo, diamole un’energica mescolata per renderla di nuovo super cremosa e usiamola come meglio crediamo.

Come abbiamo potuto vedere il trucchetto sta nell’usare meno amido di mais. Questo piccolo segreto renderà decisamente migliore la nostra golosa crema pasticcera per forno fatta in casa.

Provare per credere!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...