Da un lenzuolo ed un copriletto ho fatto dei tendaggi d’arredo col riciclo creativo

Ecco come, in modo molto semplice, grazie al riciclo creativo, la signora Cinzia ha creato un tendaggio nuovo per la sua camera da letto senza spendere un solo euro!

Come primo passaggio unite il copriletto da riciclare con il lenzuolo che avete scelto, potete farlo con ago e filo oppure con una colla per tessuti, reperibile anche online.

Cercate di far combaciare alla perfezione il copriletto ed il lenzuolo aiutandovi con una piccola arricciatura, il copriletto come tutti sappiamo è leggermente più grande del lenzuolo.

Dopo aver unito copriletto e lenzuolo nella parte superiore (quella che andrà sul bastone, per intenderci) incollate o cucite il velcro a strappo da 2 cm, la prima striscia (maschio) nella parte più vicina al bordo e la seconda (femmina) ad una distanza di 15 – 20 cm, questo poi dipende anche dal bastone per la tenda che andrete ad usare.

Per quanto riguarda il bastone per la tenda se avete voglia di dare un tocco di colore sarà sufficiente una bomboletta spray del colore che preferite. Fatelo all’aperto e con una mascherina. Per un effetto anticato potete usare il pennello con tempere acriliche, ma in questo caso non dimenticate una vernice finale.

Ora non vi resta che montare la vostra tenda nuova ottenuta dal vostro riciclo. Ricordate che potete usare qualsiasi tipo di copriletto o lenzuola per creare anche dei contrasti rustici o shabby chic.

Per montare la vostra tenda non vi resta che “stenderla” sul bastone facendo combaciare il velcro a strappo. Addobbate e abbellite la vostra tenda come più vi piace e con le decorazioni che desiderate.

LEGGI ANCHE:  Volete cercare di riutilizzare tutto? Ecco 17 modi per riutilizzare anche i vestiti vecchi

Ecco il video della signora Cinzia Vasi che vi mostra il risultato finale.

Ringraziamo la signora Cinzia Vasi per la sua collaborazione e per averci concesso le immagini del suo tutorial.

Fateci sapere se vi è piaciuto questo tutorial. Buon riciclo creativo a tutti voi!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...