Ecco come fare nascere una pianta di banano dal frutto in modo semplice e a costo zero,

Pianta di banano: tutto quello che c’è da sapere per poterla coltivare in casa

Volete coltivare una vostra pianta di banano? Partendo da dei semi presi da dalle banane mature, oppure comprati online o nei negozi specializzati potrete avere in casa vostra un bellissimo banano. Semplicissimo e super economico.

pianta di banano

Pianta di banano: occorrente

Per fare crescere la vostra pianta di banano serviranno:

  • Alcune banane molto mature
  • Un coltello, un cucchiaino e un colino
  • Uno spruzzino con dell’acqua
  • Un vasetto di plastica
  • Un sacchetto di plastica con un laccetto per chiuderlo.

La miscela per il terreno della pianta, deve essere composta da:

  • Sabbia lavica
  • Sabbia fine
  • Argilla espansa
  • Torba (sbriciolata).

I materiali per fare la miscela devono essere tutti in dose del 10%.

Procedimenti per coltivare una pianta di banano: Togliere i semini

Prendere delle banane ben maturate, preferire quelle che presentano degli spacchi su un lato esterno della buccia dovuti dalla maturazione e tagliarle a metà con un coltello. Non serve togliere la buccia perché la parte che servirà sono solamente i semi.

E’ molto importante, che il frutto sia maturo perché sarà maggiore la possibilità che al suo interno ci siano dei semi pronti per generare delle nuove piantine.

All’interno della banana, nella sua parte centrale, si potranno vedere dei piccoli puntini neri, questi sono i semi. Scavare la polpa della banana con l’aiuto di un cucchiaino per prelevare i semi. Anche se toglierete un pochino di polpa, non importa. Mettere i semi in un colino.

A questo punto potete procedere in due modi: andando direttamente a piantare i semi con la polpa nel terreno, oppure sciacquarli sotto l’acqua corrente e poi immetterli nella terra. Attenzione: durante il lavaggio potreste perdere diversi semi perché sono molto piccoli.

Pianta di banano: la semina

Preparare una miscela di terreno composta da: sabbia lavica, sabbia fine e da torta sbriciolata. In un vaso di plastica mettere un primo strato di argilla espansa alto circa 2 cm,   riempire poi il vaso con la miscela di terreno preparata prima.

Prendere il colino con i semi e poco alla volta aiutandovi con il cucchiaino e con le dita adagiarli nel terreno.  Coprire i semini con la terra. Ripetere questo passaggio distribuendo tutti i semi seguendo la forma di una spirale che arriva fino al centro.

LEGGI ANCHE:  25 modi genialmente assurdi di riparare le cose

Se non volete usare il colino è possibile creare un solco con un cucchiaino all’interno delle banane in modo da ottenere una striscia di semi. Creare un piccolo buco dentro il terreno adagiare la striscia di semi e coprire con della terra. Pressare un pochino sulla terra con le dita nei punti dove avete piantato i semi. Il processo della semina è finito.

Procedimenti  per coltivare una pianta di banano: La germinazione

Con uno spruzzino pieno d’acqua vaporizzare il terreno in modo che risulti molto umido. Prendere un sacchettino di plastica aprirlo ed adagiare  al suo interno il vaso. Chiudere il sacchetto con un laccetto o con un nodo e lasciarlo chiuso fino a quando non inizieranno a germogliare i semi.  Se il terreno dovesse asciugarsi basterà riaprire il sacchetto e bagnare il terreno.

All’interno del sacchetto  si creerà una sorta di microclima con una temperatura sempre costante. Quando le piccole piantine saranno spuntate, andranno trapiantate in dei vasi singoli.

Procedimenti per coltivare una pianta di banano: La cura della pianta

Prendersi cura di una pianta di banano è molto semplice basterà seguire qualche semplice consiglio.

La temperatura dovrà essere sempre compresa tra i 18 e i 25 gradi. Durante l’inverno la temperatura non dovrà mai scendere sotto i 10 gradi perché la pianta di banano teme il freddo. Quando si bagna la pianta bisogna evitare  che l’acqua ristagni. Un’ultima accortezza: se volete mettere la vostra pianta in giardino o sul balcone occorre prestare attenzione perchè teme il vento.

Buon giardinaggio a tutti!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...