Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Ecco come lucidare il rame e l’ottone in pochissimi minuti e senza fatica!

Pubblicità

Lucidare il rame e l’ottone: ecco i consigli giusti!

In casa vostra avete diversi oggetti in rame o in ottone, ma non avete idea di come fare a lucidarli? Potete ricorrere a diversi rimedi naturali, che vi permetteranno di mantenere intatto il loro aspetto, senza dover ricorrere a dei prodotti chimici.

Pubblicità

Disinfettare e lucidare con una cipolla

La cipolla, verdura molto utile in cucina usata per insaporire i piatti, può essere usata anche per disinfettare e lucidare gli oggetti di rame e di ottone. Per farlo, vi basterà dividere in due parti una cipolla e strofinarla direttamente sulla superficie da trattare.

In poco minuti riuscirete ad ottenere un risultato davvero sorprendente.

Disinfettare e lucidare con un pomodoro

Non solo le cipolle, ma anche i pomodori sono perfetti per poter detergere e tirare a lucido gli utensili di ottone e di rame. Anche in questo caso, dovrete dividere la verdura in due parti e strofinarla sulla zona interessata.

Sciacquare con abbondante acqua fredda.

Il succo di limone: rimedio numero 1

Pubblicità

Uno degli ingredienti maggiormente utilizzati non solo in cucina, ma anche durante le pulizie domestiche è il succo di limone. Per preparare un detergente naturale a base di questo agrume, avrete bisogno di:

  • 2 limoni
  • Q.b. di acqua.

Con uno spremiagrumi, spremere entrambi i limoni fino a ricavarne tutto il loro succo. Versare il succo dell’agrume in un contenitore e aggiungere un pochino di acqua.

Immergere all’interno del detergente naturale, un dischetto di cotone e strofinatelo sulla superficie da tirare a lucido.

Il succo di limone: rimedio numero 2

Il succo di limone può essere anche abbinato con il sale grosso o con il bicarbonato di sodio. Entrambi questi ingredienti, sono molto utili se si devono detergere delle superfici abbastanza grandi.

Come fare un impasto per lucidare il rame e l’ottone

Con alcuni ingredienti che si hanno comunemente nella propria dispensa è  possibile realizzare un impasto che può essere utilizzato per lucidare il rame o l’ottone.

Per farlo, avrete bisogno di:

  • 15 ml di aceto di vino bianco
  • Q.b. di farina (non è importante se è 0 oppure 00)
  • Q.b. di sale grosso da cucina.
Pubblicità

Inserire in una bacinella, un po’ di farina, un pochino di sale grosso da cucina e versare l’aceto. Mescolare fino a formare un impasto di consistenza densa.

Stendere il composto sulla zona da trattare o dove ci sono delle macchie. Lavare con abbondante acqua corrente.

L’olio di lino

Un altro rimedio perfetto per poter lucidare l’ottone e il rame è l’olio di lino. Versare un po’ di olio di lino in un contenitore e aggiungere un po’ di acqua tiepida. Mescolare con un cucchiaio e immergere nel liquido, un dischetto di cotone.
Strofinare, il dischetto di cotone inumidito nel liquido, sulla zona da lucidare e in pochi minuti, potrete notare i risultati.

L’olio di lino, può essere abbinato anche con l’aceto di vino bianco.

Lavare l’oggetto con acqua e sapone di Marsiglia

Versare all’interno di un contenitore un po’ di acqua calda e inserire al suo interno un po’ di sapone di Marsiglia (va bene sia quello in scaglie ma anche quello liquido).

Immergere nel liquido l’utensile e attendere una decina di minuti. Lavare con abbondante acqua tiepida e asciugare con uno strofinaccio in pura lana.

Buone pulizie domestiche!

 

 

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...