Essiccare le arance: ecco come fare per decorare e profumare tutta la tua casa!

come essiccare le arance per essiccare le arance

Essiccare le arance: decora e profuma tutta la tua casa!

Le arance, sono uno di quegli alimenti che potremo definire, multifunzione. Buonissime mangiate al naturale, possono essere inserite in moltissime ricette, sia dolci che salate.

come essiccare le arance per 99937

Il loro alto contenuto di vitamina C le rende un ottimo alleato per aumentare le nostre difese immunitarie.

Oggi però ci concentriamo su un altra loro caratteristica: il profumo. Fresco e persistente inonderà la casa di un aroma energetico e solare.

Come sfruttare il profumo delle arance

Per poter usare il profumo di questo frutto, per profumare la nostra casa, sarà necessario, prima, essiccarlo.

Di seguito vedremo quali metodi potremo usare. Per tutti, però, sarà necessario iniziare con la stessa operazione e prima ancora con la scelta del frutto.

Acquistiamo solo arance di origine biologica dalla buccia spessa. Questo ci garantirà un profumo più persistente e anche più salutare.

Per essiccarle dobbiamo prima lavarle e tagliarle a fettine sottili. Poi posizioniamole per una mezz’ora sopra ad un foglio di carta assorbente per rimuovere parte del succo.

Volendo, proprio per non sprecare nulla, intanto che attendiamo di poter usare le arance essiccate, possiamo posizionare il foglio bagnato di succo, sopra ad un termosifone.

Asciugandosi, spigionerà un buonissimo profumo per tutta casa.

Vari metodi per essiccare le arance

come essiccare le arance per a57fc642df45532eeb43da019d6c86c4

Quando i nostri frutti saranno lavati, tagliati e asciugati, dobbiamo scegliere quale metodo usare per essiccarli:

  • Possiamo usare il forno di casa. In questo caso collochiamo le fettine sopra ad un foglio di carta forno e inforniamo a 90° per 3 ore. Trascorso metà del tempo giriamole.
  • Un metodo più veloce, consiste nel porre le arance nel forno a microonde per qualche minuto a media potenza. Controlliamo di tanto in tanto il livello di essiccazione per evitare di bruciarle.
  • Il modo più naturale possibile per essiccare le arance, consiste semplicemente nel metterle all’aria. Posizioniamole sopra ad un supporto alla luce diretta del sole. Dovremo aspettare almeno sette giorni e poi girarle lasciandole riposare per altri sette giorni, affinché si secchino da entrambi i lati. Se non abbiamo fretta questo è il metodo che fa al caso nostro.
  • Per non sprecare nemmeno un giorno, senza che la nostra casa profumi di agrumi, possiamo essiccare le fettine direttamente sopra ai termosifoni. Posizioniamole sopra ad un foglio e appoggiamole sui caloriferi. In sette giorni saranno pronte per essere ulteriormente usate.
LEGGI ANCHE:  Caffè: va conservato in frigo sì o no?

Essiccare le arance: Come usare le fette per profumare la casa

Una volta ottenute le nostre bellissime fettine d’arancia secche, il loro utilizzo dipende solo dalla nostra fantasia.

Se ci interessa solo il profumo, collochiamole all’interno di sacchettini di cotone. Posizioniamole in vari punti della casa, anche vicino a caloriferi e stufe, in modo che il calore faccia sprigionare tutto l’aroma.

Volendo approfittare dell’estetica di questo profumatore casalingo, possiamo usare le fettina per creare delle ghirlande da appendere alle porte. Anche delle composizioni con dei fiori secchi, da appoggiare a tavolini e mensole, sono decorative e profumate.

Un’idea carina è quella di fare un centro tavola, usando un semplice vaso di vetro trasparente. Inseriamo, al suo interno, le fettine d’arancia, magari insieme ad altri frutti invernali come castagne e noci.

La nostra casa, profumerà come un meraviglioso aranceto!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...