Frigorifero. la temperatura corretta per tutta l’estate è QUESTA! Soldi in meno sulla bolletta

frigorifero questa e la temperatura frigorifero temperatura 1

Il frigorifero è forse uno degli elettrodomestici più importanti.

Specialmente d’estate, questo strumento risulta essenziale per scongiurare il deperimento degli alimenti, oltre che per tenere fresche anche le bevande. Non tutti, però, forse sanno che anche gli alimenti possono subire degli sbalzi termici.

Questo significa che bisognerebbe impostare in maniera corretta anche la temperatura del frigo per non incappare in brutte sorprese.

frigorifero questa e la temperatura frigorifero temperatura 1QUEST

Frigorifero e caldo

Quando fa molto caldo, nei periodi estivi, tra le principali preoccupazioni di tutti noi c’è proprio quella di mantenerci freschi in qualche modo. Pensiamo ai condizionatori e ai ventilatori che ci rendono la vita molto più vivibile.

Allo stesso tempo, assume particolare importanza anche il mantenimento di tutto il contenuto del nostro frigorifero. La scelta della giusta temperatura è essenziale, specialmente d’estate, quando il clima cambia drasticamente. Entriamo nel dettaglio.

Come impostare la temperatura

Un frigo è essenziale in casa non solo per refrigerare bevande di vario tipo, ma ovviamente anche per conservare alimenti e garantire che questi conservino le proprietà organolettiche di cui si caratterizzano. Molti di essi, per questo motivo, devono essere conservati a basse temperature. 

Come impostare al meglio le temperature del frigo, quindi? Generalmente, la temperatura dovrebbe essere compresa tra minimo 4 gradi e massimo 7 gradi. In questa maniera, tutti gli alimenti presenti all’interno verranno conservato in modo ottimale. Va detto, però, che a causa dello sbalzo termico estivo, sarebbe sempre buona cosa regolare il termostato del frigorifero di un grado più basso (sempre rispettando l’intervallo di gradi suggerito).

Ricorda, però, che non basta posizionare il cibo “a caso” nel frigo per assicurare l’ottimale conservazione. Sarebbe bene seguire una logica legata alle posizioni: per esempio, i ripiani più in alto dovrebbero essere dedicati a insaccati e latticini, quelli più bassi a frutta e verdura.

LEGGI ANCHE:  Biglietti per San Valentino fai da te: per un regalo perfetto!

Pulisci il tuo frigo

Oltre alla temperatura, affinché il nostro frigo faccia sempre il suo lavoro al meglio, è necessario che venga pulito e manutenuto in maniera ottimale e costante. Per quanto riguarda la pulizia, da evitare i prodotti chimici, aggressivi, ma optare per dei prodotti naturali che offrono un risultato e garantiscono un certo livello di igiene.

Il bicarbonato di sodio, per esempio, è assolutamente ottimo. Basterà creare una soluzione con l’acqua e usare una spugnetta per pulire tutti i ripiani e i vari scaffali. Alla fine potremmo anche sciacquare in maniera non eccessiva, poiché parliamo di un prodotto naturale e non dannoso. Il risultato sarà sorprendente!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...