Frittura di pesce croccante e saporita | SENZA GLUTINE | più buona di quella classica

frittura di pesce senza glutine AdobeStock 32353244

Chi lo dice che chi è celiaco non può gustarsi il piacere di una buona frittura?

Un buon piatto di fritto di pesce risulta sempre buono, leggero e irresistibile. Anche chi soffre di celiachia può e deve gustarsi i piaceri di una buona tavola.

Quindi come possiamo fare per preparare una buona frittura di pesce? É molto semplice: bisogna eliminare il glutine.

Per mangiare un buon fritto misto bisogna utilizzare la farina di riso. Utilizzandola chiunque potrà mangiare la frittura di pesce senza problemi.

Vediamo qui di seguito cosa dobbiamo fare per realizzare questa ricetta.

frittura di pesce senza glutine AdobeStock 32353244

Frittura di pesce senza glutine: ingredienti.

Per preparare in soli 10 minuti una buona frittura di pesce da dividere in 4 porzioni dobbiamo usare i seguenti ingredienti:

  • 250 gr di farina di riso
  • 500 gr di calamari freschi
  • Olio di semi quanto basta
  • 500 gr di mazzancolle

Procedimento.

La prima cosa da fare è quella di rimuovere il carapace dalle mazzancolle dopo averle sgusciate e pulite per bene.

Completata quest’operazione mettiamo da parte il risultato e prendiamo i nostri calamari. Tagliamoli nella tradizionale forma ad anello dopo averli ovviamente lavati con cura.

Dopodiché trasferiamo i calamari nella ciotola contenente le mazzancolle e occupiamoci della seconda parte della preparazione.

Per creare la perfetta impanatura senza glutine dobbiamo selezionare una ciotola capiente e versare dentro la nostra farina di riso finissima.

Successivamente trasferiamo la farina in un sacchetto alimentare e dopo andiamo ad aggiungere il nostro pesce. Chiudiamo il sacchetto con cura e cominciamo a sbatterlo con energia in modo da infarinare correttamente e in modo omogeneo i gamberi e i calamari.

A questo punto lasciamo da parte per mezz’ora e trascorso il tempo indicato adagiamo una padella su un fornello e facciamo riscaldare al suo interno l’olio.

LEGGI ANCHE:  La buona ricetta anti spreco: curry di ceci e chips di patate

Quando l’olio sarà caldo cominciamo a friggere il pesce. Quando il pesce apparirà dorato e croccante trasferiamolo in un piatto ricoperto con della carta assorbente.

Così facendo andremo ad eliminare l’olio in eccesso in modo facile e veloce.

Dopodiché non resta che servire a tavola la nostra frittura di pesce senza glutine.

Buon appetito.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...