Fughe delle piastrelle del bagno inguardabili? Ecco come fare!

Durante le pulizie della vostra casa vi siete accorti che le fughe delle piastrelle del vostro bagno sono troppo sporche? Esistono dei rimedi naturali che vi consentiranno di detergerle al meglio senza dover ricorrere ai detersivi. Di seguito tutti i rimedi utili.

Fughe delle piastrelle

 

Che cosa sono le fughe delle piastrelle

Le fughe delle piastrelle sono quelle superfici più o meno grandi, poste in mezzo alle piastrelle. Vengono create con dei materiali appositi, che vanno dal cemento a dei sigillanti specifici. Ma in che modo pulire al meglio le fughe?

L’aceto di mele diluito in acqua

Versare in una ciotola dell’aceto di mele da diluire con dell’acqua molto calda.  Immergere al suo interno una spazzola dalle setole soffici e passarla sulle fughe sporche. Aspettare per qualche ora prima di passare a lavare accuratamente la superficie con abbondante acqua.

L’acqua ossigenata per sbiancare le fughe

Utilizzata per sterilizzare le ferite, l’acqua ossigenata è ottima per pulire le fughe delle piastrelle del bagno. Dovrete vaporizzare un po’ di acqua ossigenata direttamente sullo sporco e poi lavare con acqua.

Rimedi per pulire le fughe  a base di bicarbonato di sodio: idea numero 1

Uno dei rimedi naturali maggiormente utilizzati durante le pulizie domestiche è il bicarbonato di sodio. Unire un po’ di bicarbonato di sodio con qualche goccia di acqua, fino a formare una pasta da passare sulle fughe delle piastrelle.

Per stendere l’impasto potete usare uno spazzolino o una spazzola dalle setole morbide. Lavare con acqua.

Idea numero 2

Il bicarbonato di sodio può essere unito anche a del sapone liquido per lavare i piatti, meglio se biologico. Stendere questo composto sulle fughe e torneranno bianche.

In che modo disinfettare le piastrelle

Una volta pulite le fughe, non vi resta che detergere in modo accurato le vostre piastrelle. Potete ricorrere a dei prodotti naturali, ecco quali sono.

LEGGI ANCHE:  L’ASSE DA STIRO NON BUTTARLA, GUARDA QUANTE COSE CI PUOI FARE - 22 idee creative!!!

Come pulire le piastrelle del bagno: idea numero 1

Per detergere le piastrelle del vostro bagno potete provare a realizzare un detersivo naturale a base di:

  • 700 ml di acqua
  • 300 ml di aceto di mele (in alternativa potete usare l’aceto di vino bianco).

Mescolare i due liquidi insieme e trasferirli all’interno di un vaporizzatore. Vaporizzare la soluzione sulla superficie da trattare, attendere per circa mezz’ora prima di lavare con abbondante acqua.

Idea numero 2

Se le vostre piastrelle sono di colore molto chiaro, potete provare un composto a base di:

  • 90 grammi di bicarbonato di sodio
  • 60 ml di acqua ossigenato
  • Qualche goccia di detersivo per lavare i piatti.

Amalgamare accuratamente gli ingredienti insieme e poi trasferire il composto dentro un vaporizzatore di plastica. Spruzzare la soluzione appena preparata sulle piastrelle e lasciare agire prima di lavare con una spugnetta imbevuta in acqua.

Ulteriori consigli utili

Per pulire le fughe o le vostre piastrelle potete ricorrere all’utilizzo di un vecchio spazzolino da denti, una spazzola dalle setole morbide o con un pezzetto di cotone.

Se volete tirare a lucido le piastrelle, potete usare una candela da passare direttamente sulla zona interessata.

Buone pulizie domestiche!

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...