Gateau di zucchine: molto più buono di quello di patate. Sole 110 Kcal!

sformato di zucchine light la gateau di zucchine

Gateau di zucchine: più buono di quello di patate con sole 110 calorie!

Il gatteau di zucchine rientra in quei piatti multiuso che bisogna saper fare. Può essere preparato in molte occasioni, si presta ad accompagnare un aperitivo o ad essere un delicato antipasto. Davvero ottimo per la dieta!

Creando delle porzioni più abbondanti e utilizzando farciture ricche, diventa immediatamente un piatto unico. La cosa più interessante è che possiamo davvero trasformarlo a nostro piacimento adattandolo perfettamente ai nostri gusti e a quelli della nostra famiglia.

Gateau di zucchine

Deciso, questa sera portiamo in tavola un fantastico gatteau di zucchine

Ingredienti

  • 1 kg di zucchine,
  • 2 uova,
  • 40 grammi di parmigiano grattugiato,
  • 40 grammi di pecorino grattugiato,
  • sale qb,
  • uno spicchio d’aglio
  • qualche foglia di basilico,
  • mezzo cucchiaio di amido di mais
  • olio d’oliva qb,
  • una manciata di pan grattato light (troverete la ricetta QUI),
  • 40 grammi di scamorza affumicata,
  • 100 grammi di prosciutto cotto affettato sottile.
  • qualche scaglia di parmigiano

Preparazione del Gateau di zucchine

Laviamo e tagliamo a fette le zucchine. Mettiamole in una padella con un cucchiaino d’olio, del basilico, lo spicchio di aglio e mezzo bicchiere di acqua, lasciamo andare a fuoco dolce fino a che non diventano morbide. Quando saranno pronte(l’acqua di cottura dovrà completamente essere assorbita) rimuoviamo l’aglio e frulliamole, la purea deve risultare piuttosto asciutta, se non lo fosse possiamo strizzarla dentro ad un canovaccio (io preferisco usare il mezzo cucchiaio di amido di mais), oppure farla asciugare un pochino in padella. Attendiamo che raffreddi, mettiamola in un contenitore e inglobiamo al suo interno le uova, i due tipi di formaggio grattugiato (teniamone da parte un po’ da mettere sullo sformato) e regoliamo di sale. Nel caso in cui l’impasto risultasse troppo morbido, possiamo addensarlo con un pochino di pan grattato light e mezzo cucchiaio di amido di mais come già detto in precedenza.

LEGGI ANCHE:  Girelle Rustiche golose: veloci e buonissime farai un figurone!

Prendiamo uno stampo a cerniera, imburriamolo e cospargiamolo di pan grattato light. Poniamo alla base poco più di metà composto di zucchine, appiattiamolo e facciamolo aderire ai bordi dello stampo. Riempiamo l’interno con scamorza e prosciutto, infine copriamo il tutto con il resto del composto di zucchine. A questo punto spolveriamo con del pan grattato e del formaggio grattugiato e poche scaglie di parmigiano, per finire mettiamo un cucchiaino di olio evo.

Inforniamo a forno caldo, modalità ventilata, a 180° per 35 minuti circa, quando sarà cotto azioniamo la funzione grill per una decina di minuti, in modo da farlo dorare in superficie.

 

Attendiamo che intiepidisca prima di sformarlo e portarlo in tavola.

Alcune varianti

Come abbiamo detto all’inizio questo piatto è estremamente versatile. Le modifiche che possiamo apportare sono molteplici, a partire dal formaggio grattugiato presente nell’impasto, che potrebbe essere anche solo di un tipo e con quantità superiori (ovviamente sarà più calorico). Se scegliamo di usare solo pecorino stiamo attenti a quanto sale utilizziamo. La variante più importante, però, è il ripieno, possiamo davvero sbizzarrirci. La scamorza può essere sostituita con qualunque altro formaggio a pasta filante. Il prosciutto, invece, potrebbe anche non essere presente o essere rimpiazzato con altri affettati o per una versione light con verdure grigliate e scaglie di parmigiano.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...