ecco come fare in casa AdobeStock 239226389

Gnocchetti di spinaci o spatzle: pochi carboidrati ma tanto, tanto buoni!

Gnocchetti di spinaci o spatzle: pochi carboidrati ma tanta bontà!

Amate gli gnocchi di spinaci ? Sappiate che sono semplici da fare e oggi vi proponiamo la ricetta per farli direttamente a casa vostra. La versione di oggi è quella agli spinaci, ma sappiate che esiste anche una versione classica e una ai formaggi. Un piatto adatto a tutti e molto amato dai bambini! Vi elenchiamo di seguito il necessario e il procedimento per realizzarli .

Gnocchetti di spinaci o spatzle: pochi carboidrati ma tanta bontà!

Gnocchetti di spinaci o spatzle: pochi carboidrati ma tanta bontà!

Ingredienti

  • 200 ml di latte
  • 100 gr di spinaci
  • 300 gr di farina
  • 3 uova
  • noce moscata q.b.

Gnocchetti di spinaci: procedimento

La prima cosa da fare è quella di lessare gli spinaci. Fateli cuocere per circa 8 minuti e poi scolateli e lasciateli raffreddare, prima di utilizzarli per la ricetta. Poi prendete un frullatore e versateci dentro, prima gli spinaci che avete lesso, poi aggiungete il latte e frullate bene il tutto.

In una terrina capiente inserite la farina, il sale, le uova e un pizzico di noce moscata. A questo punto potete aggiungere  la cremina di spinaci e latte e impastate con una spatola da cucina, si formerà un composto piuttosto appiccicoso. Mettetelo nel frigorifero a riposare per circa 1 ora. Mentre attendete iniziate a mettere sul fuoco l’acqua per cuocere gli gnocchetti.

gnocchetti di spinaci o spatzle carote

Passato il tempo, se avete l‘attrezzo per gli spatzle posizionatelo sopra la pentola di acqua che bolle e nell’apposito contenitore versate l’impasto. Lasciate che l’impasto coli da solo senza scarrellare, otterrete degli gnocchetti più grandi e belli da vedere. Nel caso l’impasto rallenti la caduta smuovetelo con un cucchiaio.

In mancanza dell’attrezzo giusto potete usare uno schiaccia patate dai fori larghi o un mestolo con fori particolarmente grandi usandolo direttamente sopra la pentola. Utilizzando lo schiacciapatate aiutatevi con un coltello per formare gli spatzle , tagliandoli mentre scendono dall’attrezzo dove avete versato l’impasto. Lasciateli cadere nell’acqua bollente appena preparata per cuocerli, ma il risultato non è consigliabile.

LEGGI ANCHE:  Palline di sesamo cinesi: con un ripieno morbido al cioccolato bianco

Quando saranno cotti torneranno da soli in superficie. Toglieteli utilizzando una schiumarola per non rovinarli. Ora sono pronti per essere conditi a seconda del vostro gusto personale. Adesso non ci resta che augurare buon appetito a tutti voi!

 

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!