La Cheesecake alternativa: le ricette senza burro nella base di biscotti

cheesecake tutte le alternative per AdobeStock 159280091

Cheesecake: alternative senza il burro nella base

La cheesecake è un dolce che ormai è entrato di diritto nelle tavole anche degli italiani. Buonissima e cremosa ha molte versioni diverse. Cotte, crude, tradizionali o light sono tutte super golose. Per quanto possano essere diverse, le chesecake hanno, comunque, in comune la consistenza. Croccante alla base e morbida in superficie.

cheesecake tutte le alternative per AdobeStock 159280091

Oggi vogliamo occuparci della base di biscotti, in moltissime versioni viene previsto di addensarla con del burro. Questo alimento non è gradito a tutti, c’è chi è intollerante al lattosio, chi segue una dieta ipocalorica, chi invece ha un regime vegano. Qualunque sia il motivo per cui non gradiamo il burro , non dobbiamo rinunciare ad un dolce così buono, perché esistono davvero molti modi per far compattare i biscotti senza doverlo utilizzare. Vediamo quali sono, sceglieremo quello che più si addice al nostro regime alimentare.

Cheesecake: alternative senza il burro nella base

Margarina

Tutti conosciamo la margarina, è il sostituto del burro per eccellenza, il sapore è simile, la consistenza praticamente identica. Le calorie non sono esattamente poche ma sicuramente meno di quelle del burro classico e ha il vantaggio di non essere di origine animale, se è questo il motivo per cui non vogliamo usare il burro, la margarina fa al caso nostro. La sostituzione è pari peso.

Olio d’oliva

Sano e assolutamente adatto a vegani e vegetariani, ha il difetto di avere un gusto forte che può far cambiare sapore all’intera torta. Per evitare il problema, usiamo 100 grammi di olio d’oliva ogni 125 grammi di burro. Riusciremo a legare i biscotti, senza modificare troppo il gusto.

Olio di semi

Chiaramente l’olio di semi non presenta il problema dell’olio d’oliva con il suo sapore neutro è, però, molto meno denso. Per sostituirlo al burro, aggiungiamolo poco per volta ai biscotti fino ad ottenere la consistenza giusta, il sapore resterà invariato.

Macinatura di noci o semi

Con questo termine si intende un composto ottenuto frullando appunto le noci o i vari semi, gli oli in essi contenuti fungeranno da legante. Cambieranno il gusto della base perché hanno un sapore proprio e caratteristico. Facciamo quindi attenzione che la farcitura del dolce si adatti alla base.

LEGGI ANCHE:  Ciambella salata con broccoli e salsiccia: una delizia per intenditori!

Olio di cocco

L’olio di cocco solido è una validissima alternativa al burro per chi segue un regime vegano. Nel caso in cui, però, il nostro intento è quello di ridurre le calorie, questa è una pessima scelta. L’olio di cocco, soprattutto nella versione solida, è ricco di calorie almeno quanto il burro classico.

Datteri

Frullando i datteri si ottiene una pasta che lega alla perfezione i biscotti. Dobbiamo, però, tenere conto della loro dolcezza regoliamoci con le quantità di zucchero per il resto del dolce.

La Panna o ancor meglio yogurt greco

La panna, normalmente, è uno dei principali elementi della parte morbida della cheesecake. Possiamo usarla anche per la base, ricordiamoci, però, che per compattarsi deve raffreddare di più rispetto al burro. Lasciamo quindi il composto in frigo per un paio d’ore prima di usarlo. Usiamo 80 ml di panna (oppure yogurt greco per un regime alimentare dietetico) ogni 250 grammi di biscotti.

Albume

Legante per eccellenza negli impasti lievitati, possiamo usarlo per creare una base di biscotti con poche calorie. La sostituzione al burro è adatta per chi è a dieta ma non per chi è vegano.

Miele

Il miele segue lo stesso principio per cui si possono usare i datteri in pasta. Dolce e appiccicoso renderà croccante la base della cheese cake. Anche in questo caso, però, il gusto dolce la farà da padrone, teniamone conto.

Tofu

Chi segue l’alimentazione vegana o vegetariana, usa il tofu costantemente in sostituzione delle proteine animali. Anche per il burro vale la stessa cosa. Scegliamo la varietà ali khan, più dolce rispetto alle altre e misceliamola con un po’ di olio di semi.

Tutorial per una cheesecake completamente dietetica 

Iscrivetevi al nostro canale youtube vi aspettiamo in tanti! Cliccate qui

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...