La crostata con crema pasticcera e con una leggera frolla allo yogurt

La crostata con crema pasticcera e frolla allo yogurt: che bontà!

Il dolce che ti presentiamo oggi è una crostata morbida con crema pasticcera e frolla allo yogurt.

La frolla che forma la base di questo dolce non contiene né olio né burro. Al loro posto lo yogurt, che la rende morbida e leggera. Dal lato golosità, la crema pasticcera assolve al compito come meglio non si potrebbe.

Ma veniamo alla ricetta.

La crostata con crema pasticcera e frolla allo yogurt: che bontà!

Gli ingredienti

Per 8 persone gli ingredienti che servono sono: 220 grammi di farina doppio zero; 125 grammi di yogurt bianco (due vasetti); 30 grammi di fecola di patate; 100 grammi di zucchero semolato; due tuorli d’uovo; un cucchiaino di lievito vanigliato; sale quanto basta; la scorza grattugiata di un limone.

Per la crema pasticcera: mezzo litro di latte intero; 50 grammi di farina di doppio zero; due tuorli; 100 grammi di zucchero.

Per la guarnizione: zucchero a velo quanto basta.

La preparazione

Si comincia dalla frolla. La prima cosa è sbattere uova e zucchero in una ciotola, con una frusta. Poi aggiungi la scorza grattugiata di un limone, il sale e lo yogurt e mescoli bene tutto quanto.

Poi incorpori la farina e la fecola di patate un po’ alla volta, proseguendo a lavorare con una forchetta fino a che non è il momento di adoperare le mani.

Adesso versa il composto su una spianatoia infarinata e impasta per bene fino a che la massa non diventa vellutata e omogenea; poi ci formi una specie di palla, la avvolgi con della pellicola e la metti in frigorifero a riposare.

LEGGI ANCHE:  Dolce al cucchiaio con yogurt al caffè: un desser estivo e rinfrescante!

Dopodiché passi alla crema pasticcera. Ovvero metti a scaldare il latte quasi portandolo a ebollizione e frattanto in un altro tegame cominci a lavorare con le fruste i tuorli e lo zucchero.

Non appena il latte è pronto, lo versi nel tegame dei tuorli, mescoli e passi il tutto sul fuoco, a fiamma piuttosto bassa. Lavora fino a che la crema non acquista consistenza, poi la trasferisci in una boule e la copri con della pellicola trasparente.

Adesso recuperi dal frigo la frolla allo yogurt, stendi la sfoglia col mattarello e ci foderi uno stampo del diametro di più o meno 25 centimetri, che poi farcisci con la crema pasticcera.

Ora non ti rimane che cuocere in forno statico a 180 gradi per una mezzora/trentacinque minuti.

Dopo averla sfornata, fai raffreddare la torta e poi spolverala con dello zucchero a velo.

Buon appetito!

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!