Lenzuola rigide e crespe? Ecco il metodo giusto per ammorbidirle!

Avete appena comprato le lenzuola, ma vi siete resi conto che sono troppo rigide e crespe? Ecco tutti i segreti che vi potranno essere di aiuto per farle diventare super morbide.

Quale è la causa della rigidità delle lenzuola

Vi sarete sempre chiesti perché le vostre lenzuola nuove sono rigide e crespe, anche dopo numerosi lavaggi? La causa di questo inconveniente, sta nelle sostanze chimiche che vengono usate durante le varie fasi della fabbricazione delle lenzuola. Non sono dannose per la salute, ma viene consigliato di acquistare solo tessuti qualità, dove la loro origine è garantita.

Primo passaggio per ammorbidire le lenzuola nuove

Uno dei primi passaggi per ammorbidire le lenzuola appena acquistate, più utilizzati in passato, prevedeva di scuotere le lenzuola, utilizzando un battipanni in vimini. Avvolgere poi le lenzuola su se stesse e procedere con il primo lavaggio a mano o in lavatrice.

Lavare a mano le lenzuola nuove con l’acqua salata

Se desiderate lavare a mano le vostre lenzuola nuove, potete immergerle in una ciotola abbastanza grande, contenente acqua fresca e 180 grammi di sale fino da cucina. Lasciare in posa dalle 8 alle 10 ore e sciacquare con abbondante acqua.

Lavare a mano le lenzuola nuove usando l’aceto di vino bianco

Uno dei rimedi naturali maggiormente utilizzati durante le pulizie domestiche è l’aceto di vino bianco. Questo fondamentale ingrediente, può essere di aiuto anche per detergere le nuove lenzuola e per eliminare l’odore di nuovo presente sopra di esse.

Lavare a mano le lenzuola nuove con l’acqua fresca

Un passaggio molto importante quando si devono lavare le lenzuola nuove, prevede di utilizzare solo acqua fresca. Questo accorgimento è utile non solo per i lavaggi a mano ma anche in lavatrice, consentirà di togliere gli eventuali eccessi di coloranti o di altri prodotti, usati durante le fasi di produzione e di imballaggio.

LEGGI ANCHE:  Ecco come realizzare delle spettacolari matite arcobaleno

Usare il bicarbonato di sodio per i lavaggi in lavatrice

Se avete optato per effettuare il primo lavaggio delle vostre lenzuola in lavatrice, scegliete prodotti naturali che eviteranno di rovinare i tessuti. Il miglior ingrediente di origine naturale per detergere le vostre nuove lenzuola è il bicarbonato di sodio.

Potete utilizzare questo ingrediente da solo o abbinato con l’aceto di vino bianco, ed è adatto anche per lavare i tessuti a mano.

Usare il sapone di Marsiglia per i lavaggi in lavatrice

Un altro prodotto adatto per lavare in lavatrice le vostre lenzuola nuove è il sapone di Marsiglia liquido. Donerà una gradevole fragranza alle vostre lenzuola.

Come asciugare le lenzuola nuove

Quando avrete terminato il primo lavaggio delle vostre nuove lenzuola, occorrerà passare alla fase dell’asciugatura. Sarebbe preferibile stendere le lenzuola e farle asciugare all’aria aperta, ma se non avete lo spazio e dovete optare per asciugare i tessuti nell’asciugatrice, selezionate le temperature basse e un programma per capi delicati.

Ulteriori consigli utili

Quando dovrete effettuare i successivi lavaggi, potete optare per i comuni detersivi o anche per l’acido citrico.

Vi sconsigliamo di stirare le lenzuola nuove appena lavate, in questo modo eviterete di rovinarle.

Buone pulizie domestiche!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...