L’orto sul terrazzo, tantissime idee utili e creative!

come coltivare lorto sul terrazzo orto sul balcone

L’orto sul terrazzo, tantissime idee utili e creative!

La verdura non deve mai mancare nelle nostre tavole, più è fresca e meglio è. Un’altra caratteristica importante è che deve essere assolutamente biologica, quindi priva di pesticidi chimici. Non è sempre facile, riuscire a reperirla con queste qualità, non tutti hanno un’azienda agricola vicino a casa dove potersi recare con frequenza. La soluzione sarebbe quella di coltivarla in casa, per chi ha un giardino, non è una cosa così complicata. Chi vive in città invece? Semplice si crea la propria oasi verde nel terrazzo.

L’orto sul terrazzo, tantissime idee utili e creative!

Cosa serve per creare un orto sul terrazzo di casa

Per riuscire a lavorare bene, anche nel terrazzo di casa dobbiamo avere a disposizione pochi piccoli attrezzi:

  • un piccolo vanghetto,
  • un rastrello anch’esso molto piccolo,
  • forbici da giardino,
  • guanti da giardinaggio,
  • un telo di plastica per proteggere il pavimento,
  • un innaffiatoio,
  • terriccio, composto o concime.

Un’idea furba per risparmiare sugli attrezzi è quella di usare i giochi da spiaggia dei bambini, hanno le dimensioni giuste.

Per quanto riguarda i vasi dove piantare le nostre verdure, la scelta dipende da quanto è grande il nostro terrazzo. L’opzione migliore sono quelli in terra cotta ma, essendo molto pesanti, possiamo collocarli solo sul pavimento. Nel caso volessimo coltivare sul davanzale, usando delle fioriere, è meglio scegliere vasi in plastica che sono più leggeri.

Evitiamo l’uso dei sottovasi, perché facendo ristagno d’acqua, potrebbero rovinare le piante. In estate, poi, diventerebbero un resort per le zanzare e noi il loro prelibato banchetto.

L’orto sul terrazzo, tantissime idee utili e creative!

 

Come procedere nel creare l’orto sul terrazzo di casa

La prima cosa da fare per avere un orto rigoglioso è scegliere il punto migliore dove collocare i vasi. Cerchiamo di posizionarli, dove non siano a diretto contatto con i raggi solari per troppe ore al giorno. Le piante hanno bisogno di luce per crescere ma, l’eccesso di calore, può bruciarle.

LEGGI ANCHE:  Lavoretti per la Pasqua 2022: tantissime immagini da scaricare gratis

Una volta scelto il luogo ideale, posizioniamo il vaso, stendiamo il telo di plastica e riempiamo i vasi con il terriccio mescolato al compost. Arieggiamolo con il rastrello e piantiamo le nostre piante.

Quali piante scegliere per l’orto sul terrazzo di casa

Le prime piante che possiamo scegliere sono quelle aromatiche, crescono bene senza troppe cure. Salvia, rosmarino e timo possono essere inserite nello stesso vaso, ricordiamoci, però, di potarle con frequenza, perché, se trovano le condizioni ideali, crescono molto. Non è un grosso problema perché le loro foglie possono essere seccate e conservate per usarle velocemente.

Un’altra verdura che cresce bene in vaso è il pomodoro, in questo caso, preventiviamo l’uso di un bastoncino dove far arrampicare la pianta.

Avendo lo spazio per posizionare un vaso lungo, possiamo pensare di coltivare anche l’insalata.

La pianta di limone è bella, profumata, decorativa e tiene lontani gli insetti è quindi un’ottima scelta da fare.

Con un po’ di buona volontà, passeremo dal fruttivendolo, molte meno volte guadagnando in salute e preservando il portafoglio!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...