Merendine cuor di marmellata: Senza forno ne lievitazione. pronte in 5 minuti!

se hai 1 uovo e merendine cuor di marmellata

Merendine cuor di marmellata: Senza forno e senza lievitazione. pronte in 5 minuti!

Se hai dello yogurt avanzato nel tuo frigorifero puoi creare un dolce fritto decisamente imperdibile.

La ricetta del dolce fritto allo yogurt è semplicissima da realizzare. L’impasto infatti non ha bisogno di alcuna lievitazione e i procedimenti risulteranno facili e veloci anche per chi non è pratico di cucina.

Merendine cuor di marmellata: Senza forno e senza lievitazione. pronte in 5 minuti!

Inoltre non occorre il burro quindi risulterà anche molto leggero.

Merendine cuor di marmellata: Senza forno e senza lievitazione. pronte in 5 minuti!

Gli ingredienti da usare per questa ricetta sono:

  • 250 ml di yogurt
  • 7 gr di lievito per dolci
  • 300 gr di farina 00
  • Vanillina
  • Marmellata di albicocche
  • 50 gr di zucchero
  • Olio di mais
  • 1 uovo

Procedimento

Nella ciotola scelta versiamo lo yogurt, lo zucchero, la vanillina, l’uovo e mescoliamo con una frusta a mano con energia. Successivamente versiamo metà del peso della farina indicato nell’elenco, precedentemente setacciata, e il lievito in polvere. Amalgamiamo le polveri al composto con l’aiuto di una spatola. Quando le polveri si saranno completamente integrate andiamo ad aggiungere il resto della farina e continuiamo ad impastare con le mani. Lavoriamo il composto fino ad ottenere un panetto.

Dopodiché stendiamo il nostro panetto su un tavolo da lavoro infarinato e stendiamolo, fino ad ottenere una pasta sottile, con un mattarello.

Con una rotella tagliapasta cerchiamo di ottenere delle strisce della stessa dimensione. Su una metà di queste strisce aggiungiamo, con l’aiuto di 2 cucchiai, la nostra marmellata. Mi raccomando è importante distanziare le porzioni di marmellata l’una dall’altra.

Esaurita questa operazione prendiamo un pennello imbevuto nell’albume d’uovo e bagnamo i bordi della pasta. Dopodiché posiamo sopra le strisce lasciate vuote in modo da coprire la farcitura.

LEGGI ANCHE:  Scacciata siciliana: la pizza farcita, leggera e buonissima

Riprendiamo la rotella taglia pasta e facciamola passare tra gli spazi senza marmellata creando così tanti quadrati. Ripetiamo queste semplici operazioni fino ad esaurire l’impasto.

Infine posiamo una padella su un fuoco e versiamo al suo interno l’olio di mais. Quando l’olio sarà caldo immergiamo i nostri quadrati di pasta e lasciamo cuocere fino ad ottenere un colore dorato e omogeneo. A fine cottura trasferiamoli su un piatto rivestito con della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

A questo punto non resta altro da fare che spolverarli con dello zucchero a velo.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...