Metti l’alloro in frigorifero, la mia nonna lo faceva sempre! Ecco perché e come fare

Tra le piante più utili e diffuse nel nostro Paese troviamo sicuramente l’alloro. Si tratta di una pianta fantastica, la quale viene utilizzata da secoli non soltanto in cucina, ma anche per tantissimi altri scopi. In quest’articolo ti sveleremo alcune caratteristiche peculiari dell’alloro e un uso particolare legato al frigorifero. Vediamo nel dettaglio!

Alloro, una pianta magnifica!

Definire una pianta magnifica la pianta d’alloro è tutt’altro che azzardato. Le sue proprietà, infatti, sono numerosissime. Per esempio, si possono realizzare degli infusi e delle tisane che combattano i dolori addominali; mentre grazie alla fragranza che lo contraddistingue, è possibile profumare tutta la casa e ottimizzare delle ricette di ogni tipo.

Ovviamente, qualcuno già saprà che a questa pianta è anche legata una simbologia molto antica: basti pensare che con l’alloro venivano adornate le corone di diversi saggi e sovrani antichi.

Perché usarlo in frigorifero

Ma perché si dovrebbe utilizzare questa pianta in frigorifero? Per un motivo molto semplice: la pianta di alloro è in grado di profumare tutto l’interno dell’elettrodomestico. Avrete notate che certe volte quando aprite la porta del frigo si avvertono cattivi odori o comunque odori molto forti?

Ci sono alcuni cibi che, più di altri, diffondono un odore molto intenso, non per forza di cose legato al corretto stato di conservazione. Pensiamo al formaggio, ad esempio. Per risolvere la problematica, è possibile utilizzare delle foglie di alloro. Ci basterà spargere qualche foglia sui vari ripiani degli elettrodomestici e lasciarle per diversi giorni.

Si potrebbe anche unire all’azione del bicarbonato di sodio, anch’essi molto utile contro i cattivi odori, grazie alla sua azione assorbente.

LEGGI ANCHE:  Riso cremoso alle vongole: stupite i vostri ospiti con questo "risotto" estivo !

Altri metodi da poter provare

Ci sono anche un’altra serie di metodi alternativi per utilizzare questa pianta. Per esempio, si può realizzare un infuso utile a profumare casa e superfici: in tal caso ci basterà far bollire delle foglie in un pentolino e poi entrare in ogni camera della casa con lo stesso.

Sapevi, poi, che è possibile spezzare delle foglie di questa magica pianta direttamente nel sacchetto dell’aspirapolvere, per profumare tutta la casa una volta utilizzato l’elettrodomestico? Provare per credere!

Potresti anche pensare di realizzare dei sacchetti riempiti di foglie di alloro e posizionarlo in cassetti e armadi. In questa maniera, allontanerai insetti sgraditi e riuscirai a profumare tutta l’area: i tuoi capi, a prescindere da quali essi siano, saranno così profumati al massimo!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...