Pasta pomodori, robiola e melanzane: Il primo piatto pronto in 15 minuti!

pasta in 15 minuti AdobeStock 399961371 1

Pasta pomodori, robiola e melanzane: Il primo piatto pronto in 15 minuti!

Avete voglia di un buon piatto da gustare con gli amici?
Bene, continuate a leggere e prendete appunti per poter gustare questa piccola squisitezza.

Per preparare questo buon piatto di trofie e portarlo in tavola bastano solo una manciata di minuti. Oltre a questo serviranno soltanto pochi e semplici ingredienti, recuperabili in qualsiasi cucina. Anche in quelle poco usate.

pasta in 15 minuti AdobeStock 399961371 1

Adesso indossate il vostro grembiule, prendete pentole e cucchiai e tuffiamoci verso questa avventura culinaria.

Pasta pomodori, robiola e melanzane: Il primo piatto pronto in 15 minuti!

Gli ingredienti utili per realizzare questo primo piatto sono:

  • 150 gr di pomodorini pachino in barattolo
  • 280 gr di trofie
  • 10 pomodorini datterini
  • 80 gr di robiola
  • ½ cipolla rossa
  • 1 melanzana
  • 30 gr di pistacchi salati
  • Olio di oliva
  • Pepe
  • Sale

Procedimento

Bisogna, per prima cosa, posare una padella con un filo d’olio su un fornello. Successivamente versiamo in padella la cipolla rossa tagliata a dadini e facciamola soffriggere. Nel frattempo tagliamo a metà i pomodorini e aggiungiamoli alla cipolla insieme ai pomodori pachino e, con l’aiuto di un cucchiaio di legno, amalgamiamo gli ingredienti.

Mentre cuoce il nostro sugo aggiungiamo un mestolo d’acqua e, dopo aver aggiunto un pizzico di sale, copriamo la padella con il suo coperchio. Infine facciamo cuocere per circa 10 minuti su un fuoco basso.

Dopodiché mettiamo una pentola piena d’acqua, aggiungiamo un po’ di sale e mettiamola a bollire su un altro fuoco.

A questo punto in un altro pentolino facciamo friggere le melanzane, tagliate precedentemente a dadini, con l’olio di semi.

Mentre le melanzane friggono, in una ciotola aggiungiamo la robiola insieme a dell’acqua calda e mescoliamo fino ad ottenere la consistenza di una crema. Successivamente aggiungiamo il pepe e i pistacchi tagliati in modo grossolano. Con un cucchiaio mescoliamo il tutto e mettiamo un attimo da parte il risultato.

LEGGI ANCHE:  Torta di mele della nonna: con questo ingrediente è cremosa al punto giusto!

Una volta pronte le nostre melanzane posiamole su un piatto ricoperto con della carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso. Mi raccomando sulla carta posiamo anche delle foglie di basilico in modo che la frittura acquisisca il loro profumo.

Alla fine di queste operazioni sicuramente l’acqua nella pentola sarà ormai pronta per cuocere le trofie e nel mentre cominciamo a frullare, nella sua padella, il sughetto che abbiamo realizzato.

Realizzazione del piatto

Quando la pasta sarà al dente trasferiamola in padella e finiamola di cuocere insieme al sugo frullato. Aggiungiamo un mestolo d’acqua e amalgamiamo gli ingredienti.

Dopodiché versiamo nella pentola il nostro piatto di basilico e melanzane e lasciamo cuocere ancora per qualche minuto.

Infine impiattiamo le trofie e aggiungiamo sulla pasta un generoso cucchiaio di crema di robiola e pistacchi.

Non resta che prendere una forchetta, dopo aver aggiunto un goccio d’olio, e assaggiare la nostra creazione.

Buon appetito.

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...