Pesto rosso, velocissimo da preparare, perfetto per la pasta e per crostini

pesto rosso un condimento unico 2

Non il solito pesto, seppure delizioso, ma quello rosso! Sarà proprio lui a rendere il vostro primo davvero indimenticabile. Ideale anche su bruschette, pane tostato, crostini per un aperitivo sfizioso con gli amici di sempre, magari sopra uno strato di formaggio spalmabile per meglio amalgamare i sapori.

Di origine siciliana, è a base di pomodori secchi, mandorle e parmigiano. Un condimento saporito e gustoso, saprà regalare sensazioni inaspettate anche al palato più raffinato.

Realizzarlo è semplicissimo! Non manca però la nostra solita raccomandazione: servitevi solo di ingredienti biologici e a chilometro zero per una resa genuina. Famigliari e amici apprezzeranno moltissimo questa preparazione saporita e originale, che trasformerà una pasta qualunque in un capolavoro di gusto.

Curiose? Iniziamo!

pesto rosso un condimento unico 2

Pesto rosso: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • aglio, 1 spicchio
  • pomodori secchi sott’olio, 120 g
  • grana padano o parmigiano reggiano, 40 g
  • mandorle, 30 g
  • olio extravergine d’oliva, q.b.

Grattugiate il formaggio scelto, spellate lo spicchio d’aglio, prelevate l’anima centrale e affettatelo finemente; tenete a portata di mano.

Scaricate il più possibile i pomodorini dall’olio di conservazione, sgocciolandoli per una decina di minuti in un colino a maglie strette. Trasferiteli quindi in una padella antiaderente, unite le mandorle e l’aglio. Cuocete per 5 minuti a fuoco lento, quindi spegnete il gas e lasciate raffreddare per 5 minuti.

Mettete ora il condimento nel robot da cucina, unite anche il parmigiano o il grana e frullate il tutto. Se avete il Bimby, impostate velocità 6 per 20 secondi appena, raccogliete con la spatola e verificate che il composto risulti ben tritato e omogeneo.

Trasferite in una ciotola e unite olio quanto basta per renderlo cremoso; se desiderate una variante light, versate solo 25 ml di olio e lavorate aggiungendo mano mano l’acqua di cottura della pasta per ottenere una consistenza cremosa.

LEGGI ANCHE:  Churros fatti in casa: ecco la ricetta spagnola. Deliziosi è dir poco!

Consumatelo subito, oppure conservatelo in frigorifero coperto da ulteriore olio per 5 giorni al massimo.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...