Rosti di verdure: velocissimi da preparare, leggeri e gustosi!

rosti di verdure croccanti veloci AdobeStock 500190989

Rosti di verdure: veloci da preparare, leggeri e gustosi!

La ricetta di un secondo piatto stuzzicante è sicuramente quella delle frittelle di verdure croccanti.

Questo piatto, che può tranquillamente presentarsi come l’alternativa facile veloce alla solita frittata, ha una croccantezza superlativa che racchiude un cuore morbidissimo.

Per realizzarle basterà soltanto impiegare pochissimi minuti e sarà facilissimo anche per quelli che transitano molto poco nella cucina di casa.

 

rosti di verdure croccanti veloci AdobeStock 500190989

Rosti di verdure croccanti: veloci da preparare, leggeri e gustosi!

Gli ingredienti, pensati per creare 12 frittelle, sono:

  • 100 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchine
  • mezzo peperone
  • Sale fino
  • 150 gr di carote
  • 50 gr di cipolle
  • 200 gr di patate
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • Olio extravergine d’oliva
  • Pepe nero o peperoncino a scelta
  • 1 gr di bicarbonato

Procedimento

Per dare vita al nostro secondo piatto bisogna lavare la carota e la zucchina e il peperone, eliminare con un coltello l’estremità e successivamente usare una grattugia, preferibilmente con fori larghi, per grattugiare le verdure. Tagliare a fettine sottili una cipolla.

Per le patate invece basterà semplicemente rimuovere la buccia e grattugiarle.

Completati questi semplici passaggi, portiamo il risultato in una ciotola e mescoliamo tra di loro gli ingredienti. Dopodiché aggiungiamo la farina, la paprika, il bicarbonato, per poi mescolare con un cucchiaio di legno oppure con le mani.

Quando tutto apparirà omogeneo condiamo con pepe e sale. A questo punto amalgamiamo con le mani fino ad ottenere un composto della giusta consistenza.

Ancora con le mani prendiamo un pezzo dal nostro impasto e cerchiamo di dargli una forma tondeggiante. Ripetiamo quest’operazione fino ad esaurire il composto.

LEGGI ANCHE:  Prepara un ottimo dado da brodo fai da te, senza sostanze chimiche

Dopodiché prendiamo una padella antiaderente, adagiamola sulla fiamma di un fornello, e versiamo sul fondo un filo d’olio.

Adesso non resta che cuocere le frittelle create per 5 minuti circa. Al termine della frittura, mi raccomando devono risultare dorate. Successivamente posiamole su un piatto rivestito con della carta assorbente, utile per eliminare l’olio in eccesso.

L’ultimo indispensabile tocco prima di servirle a tavola e quello di aggiungere un pizzico di sale.

Attenzione: per speziare le frittelle possiamo sostituire la paprika con della curcuma oppure con della noce moscata, del curry o dell’origano. Oltre a questo, ovviamente, possiamo decidere di utilizzare qualsiasi tipo di verdura di stagione al posto di quelle elencate sopra.

Infine non resta che gustarci le frittelle di verdure croccanti calde.

Buon appetito.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...