Santo del Giorno 21 Settembre: San Matteo

San Matteo

Il Santo del giorno 21 Settembre è una delle figure più belle ed importanti della storia cristiana, ovvero San Matteo, Apostolo ed Evangelista.

Conosciamolo meglio: vediamo chi era, cosa fece, perché è importante e perché è stato canonizzato.

Santo del giorno 21 Settembre: chi era San Matteo. Cenni biografici.

Santo del giorno 21 settembre

Della vita di San Matteo sappiamo molto poco.

Egli era il “pubblicano” o “Levi”, in quanto di mestiere faceva l’ esattore delle tasse, non visto troppo di buon occhio presso la popolazione.

Quando Gesù lo chiamò a sé, l’uomo lasciò il lavoro e la vita abituale per seguirlo.

Matteo infatti, fu uno dei dodici Apostoli ed è l’autore di uno dei quattro Vangeli canonici.

Il Vangelo di Matteo è molto importante ed è quello che forse più degli altri pone l’accento sulla perfetta concordanza tra le profezie contenute nell’Antico Testamento e la vita e l’opera di Gesù.

Matteo predicatore e portatore nel mondo della Buona Novella

Come abbiamo detto, non si sa molto sulla vita di Matteo.

Dopo la Pentecoste e la discesa dello Spirito Santo, come i suoi compagni, anche Matteo andò nel mondo a predicare la Buona Novella.

Sembra che abbia predicato in tutta la Galilea, ma che si sia spinto fino all’Etiopia.

Per diversi anni l’Apostolo ed Evangelista visse da asceta, in preghiera e in contemplazione, nutrendosi di ciò che la natura gli offriva.

Non sappiamo con certezza né quando morì né dove, ma pare che ciò sia accaduto intorno all’anno 70 d.C. in Africa, la terra da lui scelta per portare a compimento la missione affidatagli da Gesù.

LEGGI ANCHE:  La Castagna ‘matta’ in tasca contro il raffreddore: il leggendario rimedio funziona davvero?

San Matteo è il patrono di molte località italiane, fra le quali Nichelino, Guidizzolo, Asiago e Salerno.

L’Apostolo ed Evangelista inoltre, è il protettore dei finanzieri, dei contabili e dei banchieri.

Il santuario principale del suo culto è la Cattedrale di Salerno.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...