Santo del Giorno 22 Luglio: Santa Maria Maddalena

Santa Maria Maddalena

Santa Maria Maddalena, discepola di Gesù, è il Santo del giorno 22 Luglio.

Si tratta di una delle figure femminili più significative ed importanti del Cristianesimo: conosciamola più da vicino.

Santo del giorno 22 Luglio: chi era Santa Maria Maddalena

santo del giorno 22 luglioMaria di Magdala, così chiamata in riferimento alla torre situata nella sua città di origine, fu una delle donne più vicine a Gesù.

Dopo una giovinezza dissoluta in cui si era abbandonata al vizio e alla lussuria, Maria cambiò radicalmente vita quando conobbe Gesù.

Sinceramente pentita dei suoi peccati, ottenne il perdono e la liberazione da quei sette demoni di cui parla l’evangelista Luca.

Da quel momento la donna condusse un’esistenza irreprensibile e divenne una delle seguaci più fedeli di Gesù.

La Maddalena viene citata sia nei quattro Vangeli canonici che in quelli apocrifi.

Nei terribili momenti della fustigazione e poi della crocifissione, Maria fu sempre vicina al suo Maestro ed ebbe il privilegio di essere la prima alla quale fu annunciata la Resurrezione.

Fu lei che trovò il sepolcro vuoto.

La persecuzione, l’approdo a Marsiglia, la morte e la tomba

A causa della sua fede, la Maddalena venne perseguitata e un giorno fu messa di forza su una barca priva di vela e remi.

Nonostante l’estrema difficoltà di solcare il mare totalmente in balia delle onde, la Maddalena riuscì comunque ad approdare a Marsiglia, in Francia.

Qui visse ancora per circa 30 anni in una spelonca, trascorrendo le giornate a pregare e a digiunare con la sola compagnia degli Angeli.

Morì il 22 Luglio del 66.

Venne sepolta a Saint Maximin-la-Sainte-Baume, dove ancora oggi la sua tomba in alabastro è oggetto di venerazione.

LEGGI ANCHE:  Santo del Giorno 15 Ottobre: Santa Teresa d'Avila (di Gesù)

Maria Maddalena è la patrona delle prostitute pentite, dei parrucchieri e dei penitenti tutti.

Confusa per secoli con altre figure femminili e, in particolare, con Maria di Betania, sorella di Lazzaro, solo nel XII secolo essa è stata chiaramente e definitivamente identificata come la donna presente alla Crocifissione e alla Resurrezione di Gesù.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...