Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Santo del Giorno 5 Agosto: Madonna della Neve

Madonna della Neve
Pubblicità

Siete pronti a scoprire insieme a noi qual è il Santo del giorno 5 Agosto?

Questa giornata è dedicata alla Madonna della Neve, una ricorrenza che celebra un miracolo avvenuto molti secoli fa.

Si festeggia oggi inoltre, l’onomastico dei nomi Bianca e Biancamaria.

Pubblicità

Ecco cosa accadde.

Santo del giorno 5 Agosto: il miracolo della Madonna della Neve

santo del giorno 5 agostoIl Miracolo della Madonna della Neve si verificò nel corso del IV secolo e coinvolse, contemporaneamente, una coppia di sposi e l’allora papa Liberio.

Giovanni e sua moglie erano due cristiani particolarmente devoti alla Vergine.

Una notte essa apparve loro in sogno chiedendo ad entrambi di utilizzare le loro ricchezze per costruire una chiesa in suo onore.

Sarebbe stata lei stessa ad indicare il punto giusto, sul quale si sarebbe vista scendere della neve.

La notte del sogno era quella del 5 Agosto del 352.

Pubblicità

Il giorno dopo, di buon mattino, Giovanni andò dal papa a raccontargli il sogno fatto, ma con enorme stupore, apprese che il pontefice aveva avuto la stessa identica visione con le medesime disposizioni.

La nevicata fuori stagione si verificò sul colle Esquilino e fu lì che papa Liberio e Giovanni fecero costruire la chiesa della Madonna della Neve.

La Basilica di Santa Maria Maggiore

Circa un secolo dopo, papa Sisto III ricostruì il santuario utilizzando in parte il materiale di quello originario, ma ampliandolo ed arricchendolo di ulteriori tesori artistici di ineguagliabile valore.

Il nuovo nome si Santa Maria Maggiore indicava che tale basilica era la più importante fra quelle papali situate a Roma.

Nel tempo la struttura continuò ad impreziosirsi di opere e reliquie preziosissime, fra cui quelle della culla di Gesù.

Ma perché papa Sisto III aveva voluto mettere mano ad un progetto così imponente?

C’è di mezzo anche una importante questione dottrinaria.

Nel Concilio di Efeso infatti, era stato sancito ufficialmente ed una volta per tutte il dogma della Maternità divina di Maria, di fatto un riconoscimento al culto mariano da parte della cristianità.

A ricordo di quel lontano 5 Agosto in pieno IV secolo, ogni anno, nello stesso giorno, a Santa Maria Maggiore, quando si celebra la messa, scende sugli astanti una pioggia di petali bianchi.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...