Santo del Giorno 6 Giugno: San Norberto

Il Santo del giorno 6 Giugno è San Norberto, vescovo vissuto fra l’XI e il XII secolo d.C.

Vediamo chi era, cosa fece e perché è stato canonizzato.

Santo del giorno 6 Giugno: chi era San Norberto

San Norberto nacque a Xanten intorno all’anno 1085.

Apparteneva ad una famiglia ricca e nobile che lo indirizzò fin da piccolo ai migliori studi, che lui eseguì alla perfezione.

Nobile di sangue e di indole, oltre che brillante ed erudito, Norberto non faticò ad essere accolto a corte con molta benevolenza da parte di tutti, compreso lo stesso imperatore Enrico.

Dopo una prima gioventù trascorsa fra agi e vanità, un episodio cambiò per sempre la vita di Norberto.

Un giorno infatti, mentre compiva un viaggio in sella al suo cavallo, lo sorprese un temporale e per poco un fulmine non lo incenerì.

Si salvò per miracolo e quell’episodio gli fece capire quanto vuota fosse stata fino ad allora la sua esistenza.

Era giunta l’ora di cambiare.

Deciso ad invertire la rotta, si ritirò nel monastero di Sigeberto e dopo un po’ venne ordinato sacerdote.

Eletto in seguito canonico, nel nuovo ruolo tentò di correggere i costumi malsani che vedeva intorno a sé, ma non ebbe successo.

Decise così di rinunciare al canonicato e dopo essere andato in giro a chiedere l’elemosina e ad annunciare al prossimo la buona novella, si ritirò a Premonstrato.

La nascita della Congregazione dei Canonici Regolari Premostratensi

Qui Norberto non fu solo.

Ben presto infatti, 40 religiosi e tanti altri secolari lo raggiunsero per vivere con lui di preghiera e penitenza.

Dopo aver adottato la regola di Sant’Agostino, nel Natale del 1121, Norberto e i suoi compagni fecero la solenne professione.

LEGGI ANCHE:  Colui che è infastidito dalla gioia altrui è una persona profondamente insoddisfatta

Era nata la Congregazione dei Canonici Regolari Premostratensi.

Quando Norberto venne eletto arcivescovo a furor di popolo, attirò su di sé non poche invidie, al punto che qualcuno tentò addirittura di attentare alla sua vita.

La sua bontà e la pazienza che dimostrò nei confronti dei “nemici” tuttavia, ebbero la meglio e presto tutti gli animi ribelli si placarono e si convertirono a Dio.

San Norberto morì di malattia il 6 Giugno del 1134.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...