Sorbetto al limoncello: fresco e goloso, pronto in 5 minuti!

Il sorbetto al limoncello è un dolce freddo, di origine italiana, perfetto per rinfrescarsi  in queste calde giornate estive!

Un dessert tradizionale e amato da tutta l’Italia! La sua origine risale all’antichità classica, si dice infatti che l’Imperatore Nerone, per realizzarlo, faceva arrivare direttamente il ghiaccio dall’Appennino! La prima ricetta però risale a un pescatore catanese del XVII secolo e divenne nota grazie a Procopio Francesco Cutò, suo nipote e primo cuoco ad aprire la propria gelateria in Italia.

Digestivo e dissetante, ideale da consumare a fine pasto, per eliminare quella fastidiosa sensazione di pesantezza e per conquistare il palato di ogni vostro ospite! Ottimo per un buon pranzo a base di pesce o all’aria aperta!
Una ricetta semplice, per 6 persone, e velocissima. Vi basteranno 5 minuti del vostro tempo e soli 4 ingredienti salutari, che avrete di sicuro nella vostra cucina a portata di mano!
Potete decorare il vostro sorbetto con qualche foglia di menta, un po’ di scorza e una fetta di limone o con un’amarena! Curiose? Iniziamo!

Sorbetto al limoncello

Sorbetto al limoncello, il dopo pasto perfetto!

Per questa ricetta, procuratevi:

  • albume,1
  • limoncello, 100 ml
  • acqua, 500 ml
  • zucchero, 200 g

Aggiungete, in un pentolino, lo zucchero, l’acqua e portate ad ebollizione, a fiamma bassa. Arrivata a bollore, cuocete e mescolate finché lo zucchero non si sarà completamente sciolto. Al termine, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare del tutto lo sciroppo.
Una volta freddo, mescolando aggiungete il limoncello, trasferite il vostro composto in un recipiente richiudibile e inseritelo nel congelatore, dove dovrà riposare per circa 8 ore.

Al termine, montate l’albume con la frusta elettrica.
Tirate fuori dal freezer il composto e inseritelo in un frullatore. Aggiungete l’albume montato e frullate, fino ad ottenere un sorbetto cremoso, denso e omogeneo!
Trasferitelo in bicchieri di cristallo o nelle coppette di vetro e servite! Buon appetito!

LEGGI ANCHE:  Strudel di mele con pasta frolla: per un Natale 2020 con i fiocchi!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...