Torta di zucca a modo mio: Cremosa, senza zucchero e con gocce di cioccolato!

Ecco la mia ricetta della torta di zucca, una vera delizia! Cremosa, veloce, ma davvero molto buona! Una ricetta senza zucchero ma tanto golosa!

 

Torta di zucca a modo mio: senza zucchero, cremosa e con gocce di cioccolato!

Ma vediamo insieme cosa ci occorre per preparare questa delizia.

Piccola Nota: potete cuocere la zucca anche il giorno prima per eventuali altri piatti da preparare. Cotta al forno (con la buccia e a fettone coperta da carta stagnola) per circa 40 minuti a 200 gradi.

Ingredienti:

  • 300 grammi di zucca cotta al forno
  • 100 grammi di farina di mandorle
  • 50 grammi di farina di cocco
  • 50 grammi di farina d’avena
  • dolcificante liquido q.b.
  • 100 grammi di olio di semi
  • 120 grammi di latte di mandorle
  • 100 grammi di gocce di cioccolato fondente
  • 2 uova intere
  • mezza bustina di lievito per dolci

Procedimento:

 

Come prima cosa passiamo la zucca cotta nel mixer riducendola in poltiglia, poi la  trasferiamo nella planetaria (o in una terrina se decidiamo di impastare a mano) e aggiungiamo tutti gli ingredienti: le tre farine, le uova, l’olio, il latte, il dolcificante e azioniamo la planetaria per impastare lentamente il tutto. Aggiungiamo il lievito con qualche goccia di latte e facciamo fare un’altro giro all’impastatrice. Come ultima cosa inseriamo le gocce di cioccolato fondente.

Preriscaldiamo il forno a 180 gradi modalità statica.

Ora ungiamo una teglia e infariniamola leggermente.  Versiamo il composto al suo interno e aggiungiamo ancora altre gocce di cioccolato fondente sulla superficie.

Inforniamo a 180 gradi in forno statico per 30 minuti, trascorsi i quali procediamo con la prova stecchino. Nel caso non fosse perfettamente cotta lasciatela ancora per qualche minuto. Aspettiamo che la torta di zucca diventi completamente fredda lasciandola sotto al forno. Una volta che si è raffreddata fate attenzione a impiattarla è molto delicata. Potete spolverarla con zucchero a velo, oppure lasciarla così com’è. Ora non vi resta che farla a fette e gustarla!

LEGGI ANCHE:  3 uova per 2 ricette: dolci tradizioni, coccole per il palato!

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...