Vetri puliti e splendenti? Scopri il metodo borotalco!

Vetri puliti e lucidi usando del semplice borotalco!

Le grandi vetrate, sono bellissime, fanno entrare tanta luce in casa e creano un collegamento diretto con l’esterno ma, se vogliamo essere davvero onesti, il primissimo pensiero che facciamo di fronte ad una parete a vetri è quello su quanto sia difficile mantenerli puliti.

Vetri puliti e lucidi usando del semplice borotalco!

Vetri puliti e lucidi usando del semplice borotalco!

La detersione dei vetri è un vero incubo per chi fa le pulizie di casa, oltre ad essere pesante ci costringe ad andare su e giù per una scala e, la cosa peggiore, è che il più delle volte rimaniamo delusi dal risultato. Come risultato cominciamo ad acquistare ogni tipo di prodotto e panno che troviamo in commercio, quello che invece dovremo fare è aprire il cassetto del bagno e prendere del borotalco.

Detergente per vetri al borotalco

Per avere il nostro profumatissimo detergente per vetri, non servirà altro che dell’acqua e del borotalco, sciogliendone 2 cucchiai in 700 ml di acqua e mettendolo in uno spruzzino sarà già pronto. Poi, non dovremo fare altro che vaporizzarlo sul vetro da trattare e asciugare con un panno in cotone, questo è il punto più importante della pulizia dei vetri con il borotalco, proprio usare un panno che non sia sintetico. I vetri di casa saranno splendenti e profumati.

Altri rimedi

Questo metodo di pulizia è validissimo per un trattamento quotidiano dei vetri, se però siamo stati molto pigri nella loro cura e sono piuttosto mal ridotti, allora abbiamo bisogno di rimedi un po’ più incisivi, vediamone due tra i più efficaci e semplici.

Per la prima soluzione avremo bisogno dell’acido citrico, è un prodotto ad uso alimentare lo potremo acquistare in internet o nei supermercati più forniti, ha un costo contenuto, serve per molte soluzioni di pulizia ed ha un bassissimo impatto ambientale.

LEGGI ANCHE:  Prepara questo rimedio e applicalo sulle unghie per 15 minuti e...

Per trasformarlo in un ottimo detergente per vetri sarà sufficiente, scioglierne un cucchiaio in un litro d’acqua aggiungere poche gocce di detersivo per i piatti e mettere tutto in vaporizzatore, spruzziamolo sui vetri e asciughiamo con un panno in microfibra.

La seconda soluzione richiede l’uso dell’aceto, riempiamo uno spruzzino con acqua e aceto in parti uguali, poi ancora una volta, vaporizziamo sui vetri e asciughiamo, possiamo usare un panno o anche delle carta di giornale.

Finalmente il nostro ripostiglio sarà libero da mille prodotti per vetri che compriamo e poi non usiamo!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...