Vuoi vedere cosa puoi fare con dei vecchi strofinacci? Utilizzali così!

Chi di noi non ha almeno un paio di vecchi strofinacci a casa? Si tratta di elementi essenziali per la nostra cucina, ma che allo stesso tempo si deteriorano facilmente. Un po’ per pigrizia ed un po’ per necessità, alle volte ci dimentichiamo di sostituirli.

Se ti ritrovi degli strofinacci malandati, però, non gettarli! In quest’articolo, infatti, ti suggeriremo alcune strategie per riciclarli in maniera creativa. Con un po’ di fantasia, infatti, e le giuste accortezze, potrai notare come gli strofinacci da cucina sono davvero versatili.

Vecchi strofinacci: ecco alcuni trucchetti per riutilizzarli!

A prescindere dal tessuto, cotone, tessuto non tessuto oppure a tinta unita o colori vari, i vecchi strofinacci da cucina possono avere una seconda opportunità. Ricordiamoci, d’altronde, che stiamo parlando di prodotto non usa e getta, ma che possono essere riutilizzati in vari modi. Per questo motivo, ecco a voi tre idee semplici, divertenti e geniali per riciclare al meglio i vostri strofinacci.

Uno dei modi più originali è quello di utilizzare gli strofinacci da cucina come veri e propri stracci per le faccende domestiche. Per esempio, possiamo utilizzarli per spolverare o eliminare delle macchie dai vetri e dalle altre superfici. D’altronde, non è necessario che siano esteticamente perfetti per svolgere il loro ruolo al meglio. Le pulizie domestiche con i vecchi strofinacci si possono realizzare tranquillamente.

In questa maniera non solo eviteremo degli sprechi inutili di carta, ma risparmieremo anche diverso denaro. Ricordiamo, inoltre, che gli strofinacci riescono ad assorbire sia l’acqua che i prodotti per detergere in maniera più efficiente. Nulla vieta che, una volta utilizzati, possano essere lavati in lavatrice e riutilizzati ancora.

LEGGI ANCHE:  Arredi in legno fai da te: per una casa in stile rustic chic!

Un altro modo per riciclare i vecchi strofinacci è quello di realizzare dei pacchetti regalo. Sì, hai capito bene. Il tessuto di cui sono composti solitamente i canovacci da cucina si rovina facilmente. Alcune parti, però, rimangono intatte e possono essere ritagliate e riutilizzate per realizzare dei pacchi regalo assolutamente unici ed originali. Possiamo tranquillamente dare libero sfogo alla nostra fantasia cucendo i sacchetti in svariate forme.

non gettate i vecchi strofinacci 0100ac92b9c382e37d1f6fad9fdc6b39

Infine, si potrebbero utilizzare per i nostri animali domestici. Chi ha degli animali a casa sa benissimo che spesso questi magnifici amici sporcano o comunque si viene a creare un po’ di disordine dove sono posizionate le scodelle del cibo e dell’acqua. Anziché comprare i canonici tappetini, possiamo sistemare i canovacci in maniera intelligente proprio nelle zone desiderate.

non gettate i vecchi strofinacci strofinacci 1

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...