Zucca in agrodolce: ottima come contorno e antipasto | E’ buonissima e si conserva a lungo!

zucca in agrodolce buonissima tutto zucca in agrodolce

Zucca in agrodolce: ottima come contorno e antipasto!

La zucca è, come ben sappiamo, un alimento perfetto per creare mille e più ricette. Un modo per assaporare questa pietanza tutto l’anno è sicuramente quello di preparare la zucca in agrodolce.

Zucca in agrodolce: buonissima: ottima come contorno e antipasto!

In questo caso sto per andare a spiegare il procedimento per preparare la zucca in agrodolce a lunga conservazione, una ricetta che affonda le sue radici nella tradizione, donandoci un gusto senza precedenti.

Zucca in agrodolce, buonissima: ottima come contorno e antipasto!

Conservando la zucca in questo modo potremo mangiarla tutto l’anno e grazie ad alcuni particolari ingredienti il nostro palato assaggerà qualcosa di davvero sfizioso.

Attenzione: le porzioni degli ingredienti sono misurate per 1 kg di zucca.

Gli ingredienti di cui abbiamo bisogno sono:

  • Olio di semi oppure olio extravergine d’oliva
  • 1 kg di zucca
  • 1 litro di aceto
  • Origano
  • 2 peperoncini
  • 3 spicchi d’aglio
  • 150 gr di sale
  • 400 gr di zucchero

Procedimento

Ovviamente la prima cosa da fare è quella di lavare la nostra zucca per poi sbucciarla, tagliarla a spicchi e infine a fettine molto sottili. Dopodiché possiamo cominciare a prendere una pentola ed inserire lo zucchero, il sale e l’aceto creando così il liquido per la marinatura. Posiamo la pentola su un fornello a fuoco medio e cominciamo a mescolare facendo sciogliere lo zucchero e il sale.

Dopo aver fatto raffreddare il nostro liquido possiamo inserire nella pentola le fettine di zucca. A questo punto dovremo lasciarle macerare circa 12 ore. Allo scadere delle ore, dopo aver scolato le nostre fettine, le lasceremo asciugare su dei panni puliti per altre 12 ore.

Quando le fettine, dopo averle tamponate, saranno completamente asciutte potremo cominciare a preparare il condimento.

LEGGI ANCHE:  Pancake albumi e ricotta: la ricetta senza lievito, grassi e glutine!

Inseriamo le fettine di zucca in una ciotola grande e aggiungiamo del peperoncino e dell’aglio tagliato in modo impreciso. Dopodiché aggiungiamo ancora una quantità generosa di olio e di origano. A questo punto prendiamo dei barattoli, dopo averli sterilizzati a dovere, e inseriamo le fette della zucca insieme ad un po’ d’olio.

Con l’aiuto di un cucchiaio cerchiamo di schiacciare il composto all’interno dei barattoli e una volta pieni lasciamo riposare il tutto per un paio d’ore. Trascorse le 2 ore andremo finalmente a chiudere i barattoli dopo aver aggiunto, ancora una volta, un filo d’olio. A questo punto lasciamoli chiusi per circa 15 – 20 giorni.

Al primo assaggio vedrete che ne sarà valsa la pena.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...