Zucchine e ricotta: mai mangiate delle frittelle così buone. Non friggi ed hanno solo 60 Kcal!

zucchine e ricotta mai mangiate frittelle zucchine 2

Hai voglia di conoscere una ricetta leggera che ti farà portare sulla tua tavola delle buonissime frittelle?

Le frittelle di zucchine e ricotta sono facilissime da preparare e non hanno bisogno di nessun tipo di frittura.

Questo piatto sfizioso e saporito renderà tutta la tua famiglia felice dal primo assaggio.

Vediamo subito cosa dobbiamo fare per portare a termine questa semplice ricetta.

zucchine e ricotta mai mangiate frittelle zucchine 2

Frittelle di zucchine e ricotta: ecco quali ingredienti selezionare.

Per realizzare 15 frittelle da 60 calorie l’una dobbiamo usare i seguenti ingredienti:

  • 40 gr di parmigiano grattugiato
  • Pangrattato quanto basta
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine d’oliva quanto basta
  • 250 gr di ricotta light
  • 1 uovo
  • Basilico quanto basta
  • Sale quanto basta
  • Prezzemolo quanto basta
  • Pepe quanto basta
  • 60 gr di scamorza
  • 3 zucchine

Procedimento utile per realizzare le frittelle. Ci vorranno solo una manciata di minuti.

Cominciamo la preparazione lavando le zucchine per poi asciugarle con della carta assorbente.

Successivamente eliminiamo le estremità per poi grattugiarle. Mi raccomando bisogna evitare di grattugiare la parte acquosa cioè quella interna.

Dopodiché trasferiamo il risultato in una ciotola capiente per poi inserire le uova e la scamorza ridotta a julienne. Continuiamo aggiungendo la ricotta, l’aglio grattugiato, il prezzemolo e il basilico tritati e il parmigiano grattugiato. Non resta che condire con il pepe e il sale per poi mescolare per bene tutti gli ingredienti.

Quando il composto apparirà ben amalgamato versiamo il pangrattato. Mescoliamo ancora e andiamo a realizzare con le mani le nostre frittelle.

Dopodiché prendiamo una teglia, rivestiamola con della carta da forno, spolveriamo sopra un po’ di pangrattato e adagiamo ordinatamente le nostre frittelle.

Condiamo con poco olio e portiamo la teglia in un forno caldo e statico e lasciamo cuocere a 180 gradi per 20 – 25 minuti. In un forno ventilato invece facciamo cuocere a 175 gradi sempre per gli stessi minuti.

LEGGI ANCHE:  Crostata di mele della nonna: unica ed imperdibile

Quando saranno pronte serviamole a tavola.

Buon appetito a tutti.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...