Zucchine ripiene: ti basta un cucchiaio per questa deliziosa ricetta!

zucchine ripiene ti basta un zucchine ripiene
Zucchine ripiene: ti basta un cucchiaio per questa deliziosa ricetta!

Se i soliti pranzi ti hanno stancato puoi realizzare una ricetta semplice ma dai sapori nuovi.

Il tuo palato si innamorerà della ricetta delle zucchine ripiene con riso alla bulgur. Il connubio del risotto e delle zucchine ripiene sarà un successone.

Devi solo leggere attentamente ogni passaggio e il gioco è fatto!

zucchine ripiene ti basta un zucchine ripiene

Zucchine ripiene: ti basta un cucchiaio per questa deliziosa ricetta!

Cominciamo la ricetta preparando le zucchine. Ci servono:
  • 30 ml di olio
  • Pepe nero
  • 4 zucchine
  • Sale

Pendiamo le zucchine e senza eliminare la buccia tagliamole a metà. Dopodiché svuotiamo ogni zucchina con un cucchiaio.

Ad operazione completata disponiamo la buccia delle zucchine ordinatamente su una teglia precedentemente oliata. Versiamo un goccio d’olio nella cavità delle zucchine per poi aggiungere pepe e sale. Inseriamo in un forno caldo per 15 minuti a 200 gradi.

Nel frattempo, su un tavolo da lavoro, tagliamo finemente la polpa delle zucchine. Portiamole in una ciotola capiente e mettiamo da parte.

Ripieno per le zucchine

Per creare il ripieno delle zucchine dobbiamo utilizzare:

  • 200 gr di carne macinata
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • Semi di zucca
  • Origano
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaino di sale
  • 60 ml di olio
  • Cumino
  • Pepe rosso
  • Pepe nero
  • Peperoncino

Adagiamo una padella sul fuoco, versiamo dentro l’olio e facciamo soffriggere la cipolla tagliata a dadini. Successivamente aggiungiamo la carne macinata e mescoliamo con un cucchiaio di legno. Durante la cottura della carne aggiungiamo il sale, l’origano, il pepe rosso, quello nero e il peperoncino. Amalgamiamo ancora per poi integrare anche il cumino. Quando tutto apparirà cotto aggiungiamo anche le nostre zucchine tritate. Facciamo cuocere, coperte e con un fuoco dolce, fino a far ammorbidire le zucchine.

LEGGI ANCHE:  Zucchine al forno alla mediterranea: mai più friggerai le zucchine!

Completiamo integrando il concentrato di pomodoro e dopodiché allontaniamo la padella dal fuoco. A questo punto togliamo le zucchine dal forno e riempiamole con il ripieno appena realizzato.

Per creare una salsina da versare sulle zucchine dobbiamo mescolare in una ciotola 300 millilitri di acqua di calda e un cucchiaino di concentrato di pomodoro. Dopodiché aggiungiamo mezzo cucchiaino di sale e mescoliamo per poi versare la salsa ottenuta sul ripieno e dentro la teglia. Inforniamo di nuovo a 200 gradi per 30 minuti.

Mentre cuoce prepariamo il riso.

Riso

Ecco gli ingredienti da usare:

  • 2 bicchieri di grano bulgur (non bisogna lavarlo)
  • 4 bicchieri di acqua calda ( da 200 ml l’uno)
  • 2 cipolle
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 4 peperoni verdi
  • 1,5 cucchiaini di sale
  • 2 pomodori pelati
  • 1 cucchiaio di burro
  • Pepe nero
  • 60 ml di olio
  • Pepe rosso

Portiamo una padella sul fuoco e dopo aver aggiunto l’olio portiamo dentro le cipolle tagliate finemente. Quando le cipolle diventeranno rosolate versiamo il bulgur e mescoliamo, facendo cuocere, per circa 2 oppure 3 minuti. Successivamente integriamo il burro e aggiungiamo il concentrato di pomodoro. Dopodiché versiamo i peperoni tagliati a fette e i pomodori tagliati a cubetti. Amalgamiamo il tutto e condiamo con il sale e il pepe rosso e nero. Continuiamo, dopo aver mescolato, aggiungendo l’acqua calda e lasciamo cuocere a fuoco lento, dopo aver coperto la padella, per 15 minuti.

Allo scadere del tempo allontaniamo padella dal fuoco e lasciamo riposare il risultato, senza eliminare il coperchio, per 10 minuti.

Successivamente prendiamo la teglia con le zucchine ripiene di carne a adagiamo sul ripieno 50 grammi di formaggio cheddar grattugiato per poi infornare per altri 5 minuti.

Finalmente le preparazioni sono pronte. Adesso non dobbiamo fare altro che comporre il piatto e servire a tavola questo pranzo sfizioso.

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...