Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Ecco perché non si dovrebbe mai risciacquare i piatti prima di metterli nella lavastoviglie

Pubblicità

Lavastoviglie: mai risciacquare i piatti prima di inserirli al suo interno.

Morgan Brashear è un medico ricercatore che ha costruito una carriera di successo lavorando per marchi come Swiffer e P&G. Per brand di importanza internazionale la ricerca e i controlli sui prodotti sono indispensabili.

Lo stesso Morgan Brashear che da una vita si occupa di detersivi e cosmetici sostiene che sia sbagliato sciacquare i piatti prima di inserirli in lavastoviglie.

Questa notizia è finita addirittura sul Wall Street Journal, essendo in tutta evidenza un argomento domestico ricorrente, di quelli che interessa a tutti.

All’interno dell’articolo viene evidenziata una caratteristica ancor poco conosciuta, presente in tutte le lavastoviglie moderne. Si tratta di un sensore intelligente che rileva il grado di sporco delle stoviglie e in base a questo dato stabilisce durata del lavaggio e temperatura.

Pubblicità

In altre parole, se avete acquistato la lavastoviglie da pochi anni, l’elettrodomestica fa di testa sua, anche se utilizzate le stesse impostazioni per ogni lavaggio.

Ecco perché non si dovrebbe mai risciacquare i piatti prima di metterli nella lavastoviglie

Secondo Brashear, se i piatti vengono sciacquati di tutto lo sporco prima di metterli in lavastoviglie, il sensore intelligente “capirà” che i piatti sono puliti e imposterà il lavaggio a bassa temperatura.

La conseguenza è che i piatti non saranno lavati e igienizzati come dovrebbero.

Quali sono i modelli sono dotati di questo sensore?

Gran parte delle lavastoviglie prodotte negli ultimi 5 anni sono dotate del cosiddetto sensore intelligente. Anche modelli più vecchi, acquistati all’epoca per un prezzo più alto rispetto alla media potrebbero disporre della suddetta caratteristica.

Pubblicità

Parliamo di una tecnologia che permette di ottimizzare consumi e dunque le spese della bolletta. Il consiglio è di lasciar lavorare la lavastoviglie senza intralciare il suo lavoro!

È sufficiente rimuovere solo residui di grandi dimensioni o di consistenza tale da mettere a rischio il funzionamento della lavastoviglie, mentre molliche e residui di salsa non sono un problema, anzi aiutano l’elettrodomestico a fare bene il suo lavoro.


Potrebbe interessarti anche...