Smalto perfetto: eccovi 4 dritte per una manicure impeccabile!

Smalto perfetto: quante di voi riescono a mettere lo smalto a occhi chiusi, e quante invece vedono trasformare questo gesto in un vero e proprio incubo? Come primo consiglio, suggeriamo di mantenere la calma e di seguire le nostre istruzioni. Troverete validi consigli per donare colore ed eleganza alle vostre unghie.

Pensate di essere già brave a stendere lo smalto? Segui i nostri consigli ugualmente, potrebbe essere l’occasione per imparare qualche trucchetto o perfezionare la tecnica.

Preparazione

Prima di applicare lo smalto, dobbiamo preparare le unghie e le mani. Innanzitutto accertiamoci di avere le unghie della stessa lunghezza e che siano curate; rimuovere, se presente, il vecchio smalto con un batuffolo di cotone o un cotton fioc imbevuto con solvente per unghie.

A questo punto è necessario rimuovere le pellicine se queste coprono le vostre unghie. Utilizzate una bacinella di acqua tiepida per ammorbidirle e lasciate le punte della dita in immersione per alcuni minuti; quando le pellicine saranno morbide, spingetele verso l’esterno dell’unghia.

Per ammorbidire ulteriormente le pellicine, è consigliabile utilizzare una crema idrante da applicare sulla parte interessata. Prima di stendere lo smalto, controllate che le unghie non siano scheggiate o danneggiate, in tal caso tagliare le unghie della stessa lunghezza e limare il bordo sporgente.

Se l’unghia dovesse risultare sfaldata o rotta, si dovrà procedere ad appiattire l’unghia per evitare che possa rimanere impigliata nei vestiti. Se si desidera esaltare la vivacità del colore dello smalto e per prolungarne la tenuta, applicare a questo punto, uno smalto fissativo.

Smalto perfetto: eccovi 4 dritte per una manicure impeccabile!

Per applicare lo smalto in modo perfetto è importantissimo uno strato di smalto trasparente, non solo per rendere uniforme l’unghia e consentire l’applicazione dello smalto colorato in maniera omogenea, ma anche per proteggerla dai pigmenti scuri che penetrano nella cheratina, lasciando un antiestetico alone scuro sull’unghia, impossibile da eliminare. In alternativa allo smalto trasparente, potete utilizzare qualsiasi tipo di base.

LEGGI ANCHE:  Addobbi per il Natale 2021? Ecco le nuove tendenze!

Immergete il pennellino nella boccetta dello smalto che avete intenzione di stendere; rimuovere lo smalto in eccesso, strizzando delicatamente il pennellino contro il bordo della boccetta. Appoggiate il pennellino al centro dell’unghia e vicino alla base e stendere lo smalto verso la punta. Se non avete strizzato bene il pennellino, la parte in eccesso dello smalto, tenderà a cadere sui lati.

Potete utilizzare queste gocce per stendere lo smalto anche sui lati dell’unghia, senza però raggiungere i bordi questo permetterà la stesura dello smalto in modo perfetto. Se lo smalto non dovesse bastare, immergere nuovamente il pennellino nella boccetta, ricordandosi di strizzarlo bene. Ripetere l’operazione su tutte le unghie delle mani e attendere affinché lo smalto sia asciutto per stendere eventualmente un secondo strato e terminare con dello smalto trasparente (top coat) .

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...