Ecco un modo davvero originale e semplice per creare fantastiche composizioni!

Come tutto il resto nella cultura giapponese, Kokedama è una tecnica che richiede calma e pazienza nella preparazione, ma è abbastanza semplice e il risultato è davvero bello.
Ecco come:
Avrai bisogno di:
1 – piccole piantine
2 – terreno per bonsai e torba
3 – muschio secco e muschio vivo
4 – filo di cotone e filo di cotone verde
Prepara le piantine rimuovendo il più possibile il terreno dalle radici. Le radici diventeranno evidenti. Fallo con molta cura e delicatamente
Avvolgi le radici con muschio secco e legalo strettamente con lo spago di cotone. Il muschio secco funzionerà come un idratante, in quanto ha una grande capacità di trattenere l’acqua, mantenendo le radici umide.
Mescolare le parti di torba e terreno bonsai nel seguente rapporto 7 parti di torba a 3 di terreno. Aggiungere acqua lentamente per formare una pasta che non sia troppo umida, ma non si rompa una volta modellata.
Quindi modella le palle con la massa della terra non troppo grande, ma abbastanza grande da ospitare le loro piantine.
Prendi le palle di terra, fai dei buchi al centro di esse e posiziona le piantine già nel muschio. Tutte le radici e il muschio dovrebbero essere coperti di terra.
Per finire avvolgere la palla di terra con il muschio vivo e fissare con la linea di cotone verde abbastanza per mantenere il muschio in posizione.
Dopodiché puoi appendere il tuo kokedama o persino metterlo su un piatto o un piedistallo molto minimalista in stile giapponese. L’importante è valutare il vaso di terra e muschio.
Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...