Eliminare le macchie di umidità: ecco come riuscici in 2 minuti!

Le macchie di umidità, in molti casi, possono essere davvero difficili da eliminare. Ma niente panico, armatevi di pazienza e continuate a leggere quest’articolo!

Quante volte ci siamo ritrovate con tracce scure nel bagno, nella camera o in altre pareti della nostra abitazione? Si formano sopratutto negli angoli bui, dove non arriva la luce: è la muffa!
Quest’ultima può presentarsi poiché la parete, come abbiamo anticipato, non è mai esposta al cambiamento d’aria e ai caldi raggi solari. Altri motivi possono essere una cattiva manutenzione della casa o di natura dell’edificio, quindi non per mano nostra.
Molto spesso queste macchie si presentano anche dopo i lavori di ristrutturazione, poiché se i materiali usati si bagnano di pioggia, possono formare muffa.

In commercio sono presenti numerosi prodotti per rimuoverla e prevenirla, ma sono ricchi di sostanze chimiche e tossiche per la salute nostra e dell’ambiente. In molti casi, dopo averli applicati sulle pareti da trattare, è persino impossibile riuscire a respirare per il forte odore.
Esistono però, dei metodi naturali e sani per poter dire addio alla nostra nemica muffa? La risposta è si!
Vediamo insieme quali sono gli ingredienti da usare e che sicuramente avrete in casa. Curiose? Iniziamo!

Eliminare le macchie di umidità

Eliminare le macchie di umidità: 3 ingredienti naturali impeccabili!

1 Tea Tree Oil

Il Tea Tree Oil è uno olio essenziale naturale famoso per i suoi numerosi benefici all’organismo, ma non solo! Grazie alle sue proprietà disinfettanti e antifungine, è un grande alleato contro le macchie di muffa ed elimina tutti i germi e batteri presenti.
Vi basterà aggiungere 12 gocce di tea tree oil in mezzo bicchiere d’acqua, mescolare e versare la miscela in uno spruzzino vuoto. Successivamente, vaporizzatela nelle zone da trattare e strofinate con un panno morbido e pulito!

LEGGI ANCHE:  La vitamina che triplica la produzione di collagene ed elimina le rughe!

2. Silice

Questo rimedio è perfetto per gli spazi molto piccoli, come i cassetti dell’armadio o i mobili.
La silice ha un forte potere assorbente ed è quindi in grado di catturare l’umidità presente nella superficie. Procuratevi alcuni sacchetti di granuli di silice e posizionateli dove ne avete più bisogno.

Eliminare le macchie di umidità

3. Eliminare le macchie di umidità con l’aceto bianco

Si sa, l’aceto bianco non è solo ottimo in cucina, ma anche nelle pulizie della casa.
Disinfettante e antibatterico, la sua formula è in grado di eliminare la muffa e tutti i germi presenti.
Trasferite, in uno spruzzino vuoto, mezzo bicchiere di aceto bianco e vaporizzatelo nelle superficie da trattare e strofinate le macchie con un panno pulito.
I risultati saranno visibili subito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...