Ecco un trucco davvero semplice per liberarvi dalla polvere in modo divertente

L’accumulo di polvere e sporcizia sul pavimento di casa è inevitabile. Nessuno, indipendentemente dal tempo dedicato alle pulizie, è in grado di assicurare la sua perfezione in ogni momento della giornata. Basta aprire una finestra per cancellare le ore trascorse a passare l’aspirapolvere e poi a lavare con olio di gomito in abbondanza.

Insomma, se il nostro pavimento mostra le sue imperfezioni non ne dobbiamo fare un dramma – ma ricorrere ad un trucco “simpatico” per spolverare in modo continuo (o quasi) senza la minima fatica.

In casa c’è sempre un paio di pantofole che conserviamo nonostante il loro stato non propriamente funzionale. È arrivato il momento di tirarle fuori e – invece di buttarle via una volta per tutte – di riciclarle con un progetto fai-da-te molto semplice. Questa volta, come si può intuire, non parliamo di decorazioni ma di una sorta di assistente domestico che può seguire ogni singolo membro della famiglia.

Cosa serve

tappeto in microfibra
velcro
pantofole
forbici
ago e filo

Come procedere

Poggiamo le pantofole sul tappeto e con un pennarello tracciamo la loro sagoma, dunque ritagliamo i contorni con delle forbici ben affilate.

Con ago e filo, cuciamo diverse strisce di velcro in modo che coprano le varie parti della lunghezza, poi applichiamo le loro “controparti” sulla pantofola facendo attenzione a rispettare la distanza tra le strisce, basandoci sulla posizione del velcro cucito.

Infine applichiamo le “suole” in microfibra alla pantofole.

Questo piccolo trucco non solo renderà il passo più morbido, felpato, attenuandone i rumori. Per di più attira a sé la polvere dal pavimento, in modo da impiegare molto meno tempo nel momento in cui useremo l’aspirapolvere.

LEGGI ANCHE:  6 Pasti istantanei fai da te da preparare in 5 minuti

Il consiglio è quello di preparare questo di tipo di pantofole per tutti i membri della famiglia!

Quando saranno troppo sporche, basterà “strappare” il tappeto in microfibra e lavarlo come facciamo di solito.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...