10 fantastici trucchi per avere una casa profumosa e pulita!!!

C’è un aspetto che accomuna la vita domestica sia che si viva da soli sia che si conviva in una casa piena di adulti e bambini: i cattivi odori non hanno pregiudizi e si aggirano ovunque! Di seguito un elenco di suggerimenti per combattere e prevenire gli odori sgradevoli della casa.

Salviette per asciugatrice

Fissiamo in qualche modo delle salviette per asciugatrice ad un dispositivo di ventilazione per diffondere in pochi secondi una fragranza molto piacevole.

Aceto e stracci

Anche se in casa è proibito fumare, in molti preferiscono chiudere un occhio quando gli ospiti ci chiedono il permesso di accendere una sigaretta. Se la puzza di fumo vi fa perdere la testa, impregniamo uno straccio di aceto, strizziamo e sventoliamolo in tutte le stanze della casa. Basteranno pochi secondi per stanza.

Estratto di vaniglia

L’aroma di vaniglia tra i profumi più popolari, tanto da essere utilizzato anche nei dolci. Prima di acquistare una costosa candela profumata provate questa alternativa. Acquistiamo dell’estratto di vaniglia naturale (proprio quello usato per i dolci) e scaldiamolo in un pentolino. Basterà davvero poco per diffondere il profumo in tutta la casa.

Borace

Per assorbire i cattivi odori provenienti dai tubi di scarico del lavello o addirittura dalla pattumiera, spolveriamo una moderata quantità di borace nell’area interessata.

Limone, aceto e bicarbonato

I vecchi bagni cominceranno inevitabilmente ad emettere una puzza davvero poco gradevole, quella della muffa, alla quale può aggiungersi quella di urina in assenza di pulizie profonde regolari. Mescoliamo insieme del succo di limone e del bicarbonato fino a formare una pasta. Strofiniamo il mix sul wc, nella doccia, nel bidè e in tutte le altre aree “a rischio”. A questo punto versiamo mezzo bicchiere di aceto sulle stesse aree e lasciamo riposare per 15 minuti.

LEGGI ANCHE:  Ecco Perché Non Devi Mai Buttare L'acqua Di Cottura Del Riso

Cannella

Stesso principio dell’estratto di vaniglia, ma questa volta con bastoncini di cannella: immergiamoli in un pentolino con acqua e lasciamo bollire per diffondere il profumo.

Limone e bicarbonato

Vi piacciono i piatti a base di pesce? Se la risposta è positiva, probabilmente conoscerete il cattivo odore che rimane dopo la preparazione di questo cibo. Mescoliamo due bicchieri di acqua, tre cucchiai di bicarbonato e delle scorze di limone per assorbire la puzza.

Carta igienica e profumo

Un trucco molto interessante. Aggiungiamo delle gocce del nostro profumo preferito o olio essenziale all’interno del tubo di cartone della carta igienica. La fragranza sarà sempre presente nella zona più “colpita” del bagno.

Limonata

Ad un certo punto bisogna dissetare anche la lavastoviglie. Per non sprecare limoni preziosi, un’alternativa è acquistare una limonata naturale in bottiglia, distribuire in lavastoviglie e avviare un lavaggio.

Polvere di caffè
Il metodo migliore per contrastare gli odori provenienti dalla pattumiera: invece di lasciar scorrere i fondi di caffè giù per i tubi di scarico, buttiamoli tra i rifiuti.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...