17 regole per pulire: con questi trucchi la tua casa rimarrà sempre in ordine.

Da qualche parte nel mondo ci sarà sicuramente qualcuno che ama pulire e avere tutto in ordine. Ma la verità è che solo in pochi sanno veramente mettere in ordine la propria casa, soprattutto quando si tratta di gestire lo spazio ma anche il tempo per le faccende domestiche. Ecco come riordinare la vostra casa:

Janery Charlie Cushion SW Modern 1024x750

1. La regola di “1 minuto”

Sparecchiare la tavola, svuotare il cestino della spazzatura, ecc. Ci sono alcune faccende quotidiane che non richiedono tanto tempo, e queste dovrebbero essere svolte subito. Questo perché se lasciate che le cose si accumulano sarà più stressante poi ripulire il tutto! Quindi, da oggi, seguite questa regola: se una faccenda prende meno o fino a un minuto, non rimandatela ulteriormente.

2. Prendilo!

Un bicchiere vuoto sul tavolo in cucina, una penna accanto al frigorifero – ci sono molti oggetti fuori posto? Raccoglieteli subito e metteteli al loro posto. Questa regola è particolarmente preziosa quando si hanno dei bambini in casa – gli oggetti in giro per casa quando ci sono loro sono davvero tanti.

3. Il metodo del cesto della biancheria

Se ci sono molte cose in giro per casa, mettete tutto in un cesto. Raccogliete con calma, e poi mettete tutto al loro posto: stanza dei bambini, cucina, scrivania, bagno… Ora che avrete tutto a portata di mano, sarà più facile riordinare tutte le cose, senza dover girovagare incessantemente per casa.

4. Pratico e veloce

Bisogna imparare a coinvolgere i nostri figli, sin da quando sono piccolini nell’ordine e nella pulizia della casa. Provate a trasformare le faccende domestiche in un gioco, magari coinvolgendoli con delle domande “a trabocchetto”, come ad esempio: “Dove vanno le scarpe?”.

Can't start 'em too young...

5. Superfici libere

Fate attenzione a cosa ponete sulle superfici dei vostri mobili: spesso si tende ad utilizzare cassettiere, tavoli e persino ripiani delle finestre per poggiare i nostri oggetti. Cercate di riporre gli oggetti in un posto adeguato, liberando più che potete questi spazi.

Sideboard

6. Lavastoviglie in ordine

I piatti e bicchieri sporchi vanno posti nella lavastoviglie, non lasciateli nel lavandino, o sul tavolo. Se la lavastoviglie è pulita, mettete a posto e non dimenticate, inoltre, di rimuovere lo sporco servendovi di un panno o di un tovagliolo.

LEGGI ANCHE:  Alimenti che non dovresti MAI lavare prima della cottura e perché!

7. “Il buono nel piatto, il cattivo in pentola”

Eliminate dalla circolazione tutto quello che non ci serve più: ad esempio la vecchia posta, o la pubblicità.

8. Conservare in modo intelligente

Organizzate la vostra scrivania, dividendo i vari documenti e classificandoli come vi è più comodo; ponete in cima le cartelle più importanti. Se c’è qualcosa che non serve più, buttate via!

9. Il caos delle scarpe

Le scarpe non possono essere lasciate in giro per casa, dove ci capita. Mettetele nella scarpiera, o nell’armadio, o un qualsiasi altro luogo, e magari riponete qualcosa di profumato, così da non creare un cattivo odore.

10. Il letto

Un letto rifatto dà alla casa un’idea di ordine e pulito. Eliminate i cuscini e le coperte di troppo, se non vi servono.

Bedroom

11. Liberarsi del superfluo

Nel corso degli anni si accumulano sempre più cose, e spesso queste non vengono più usate. Liberatevi di quello che non usate più e degli indumenti che avete già sostituito con capi più nuovi.

12. Un posto per ogni cosa

Cercate di trovare un posto a ogni cosa. Quante ore avete già perso cercando le chiavi dell’auto? Tutto questo vi risparmierà molto tempo.

13. Si parte sempre dall’inizio

Una faccenda non dovrà mai essere lasciata a metà. Un esempio: se il cestino della spazzatura è pieno, non andrà solo svuotato, ma la cosa migliore è quella di inserire anche un nuovo sacchetto.

14. Una breve pulizia

Soprattutto in cucina e bagno, vale la pena di asciugare le superfici dei sanitari, dopo ogni uso. Se lo farete regolarmente, vedrete che risparmierete molto tempo; e alla fine non dovrete metterci un’ora, per rimuovere calcare e muffa che si è formata giorno dopo giorno.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...