3 Verità che tutti dovrebbero sapere sulle donne che hanno subito un cesareo

Essere madre non è facile, dato che le giornate passano tra responsabilità, enormi sacrifici ma anche gioie irripetibili. Generalmente il parto avviene in maniera naturale, tuttavia in molti casi è necessario intervenire con un cesareo.

2497970016e42a6d4346069a62bcf07b

Il parto cesareo è una tecnica per programmare la nascita ed evitare in tal modo problemi che possono influire profondamente sulla vita del bambino e della madre. Benché si tratti di una tecnica ormai molto diffusa, per vivere questa esperienza è necessaria una buona dose di forza e coraggio.

Le 3 verità note alle donne che hanno partorito con cesareo

È un intervento chirurgico delicato

Il parto cesareo è così diffuso da aver creato una convinzione del tutto errata nella società. Si tratta di un’operazione chirurgica a tutti gli effetti, per di più molto delicata, alla quale solitamente non possono essere presenti né padre del bambino né altri familiari.

La donna rimane quindi “da sola”, dato che la presenza di un’infermiera – per quanto capace possa essere – non sarà mai come quello del proprio compagno, genitore, fratello. In ogni caso, per qualche motivo la società tende a considerare il parto cesareo come un’alternativa più “facile” al parto naturale.

Finché non esci dalla sala operatoria, non sai com’è andata

L’operazione non finisce con la nascita del bambino. Come detto prima, il taglio cesareo è un’operazione chirurgica a tutti gli effetti e in quanto tale il risultato può essere certo solo nel momento in cui si è pronti ad uscire dalla sala operatoria.

Durante questo tipo di parto la madre resta cosciente grazie all’anestesia locale, non sente dolore ma percepisce tutti i movimenti che avvengono all’interno del ventre. È una sensazione molto poco gradevole, invasiva e traumatica. Per questo motivo è importante che i medici informino la donna delle sensazioni che proverà durante l’operazione.

LEGGI ANCHE:  Santo del Giorno 23 Maggio: San Desiderio di Langres

La degenza post-cesareo non è facile

Quando nasce un figlio, per la donna sarà lui il centro dell’universo, il motivo di vita. Ciò implica molte conseguenze per le quali è necessario essere ben organizzati e pazienti, soprattutto dal momento in cui la fase post-cesareo è particolarmente difficile per il corpo della madre.

Come in ogni operazione chirurgica si dovranno sopportare i dolori dell’intervento subito. Il fatto di non poter riposare e pensare esclusivamente alla propria salute finirà per rendere ancor più fastidiosa questa fase, tuttavia le madri la affrontano come vere e proprie guerriere.

Le conseguenze del parto cesareo vanno ad aggiungersi a quelle che sono le normali difficoltà dell’avere un figlio: si dorme pochissimo, si è perennemente stanchi, la propria vita viene stravolta da un giorno all’altro.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...