Perché a volte ingrassiamo pur seguendo una dieta sana? È bene sapere che i chili in più non indicano…

Avete presente la sensazione provata al mattino quando, salendo sulla bilancia, scopriamo di essere “ingrassati” 3 o 4 chili… magari dopo un’intera settimana passata a seguire una dieta? Lo sconforto totale.

baking-soda-768950_640

Perché a volte ingrassiamo pur seguendo una dieta sana? È bene sapere che i chili in più non indicano automaticamente il fatto di essere ingrassati, dal momento che – a seconda delle circostanze – potrebbe essere dovuto alla ritenzione idrica.

Uno dei sintomi principali di questo problema può essere notato nelle gambe e nelle mani, che si gonfiano visibilmente. Soggetti a tale condizione sono coloro che conducono una vita sedentaria, le donne in gravidanza e le persone che assumono regolarmente dei farmaci.

Ad ogni causa corrisponde una soluzione semplice. Vediamo quali sono.

Troppo sodio

Gli alimenti ricchi di sale favoriscono la ritenzione idrica, soprattutto qualora non si assuma una quantità sufficiente d’acqua ogni giorno, la quale aiuta a “lavare” l’organismo dalle sostanze in eccesso. Qual è la soluzione? Be’, si può dedurre abbastanza facilmente: mangiare meno cibi salati.

Attenzione, perché non ci riferiamo solo al sale aggiunto nell’acqua di cottura della pasta o nell’insalata! Tutti i cibi contengono al loro interno una quantità di sale, soprattutto quelli derivanti da un processo industriale (cioè quelli confezionati). Evitiamo il cibo-spazzatura dei fast food, i cibi pronti e così via. Preferiamo verdure fresche e condiamo i nostri piatti con poco sale.

Poca acqua

Strano ma vero, la ritenzione idrica è causata anche dall’insufficiente assunzione di acqua. Ciò si verifica perché il nostro organismo, soggetto ad una tale carenza, tende ad immagazzinare più acqua possibile, come per salvarsi da una carestia.

Cosa facciamo in questo caso? Beviamo ogni volta che ne sentiamo l’esigenza! È strano da dire, ma molte persone prolungano fino all’eccesso la sensazione di sete. Inoltre è necessario mangiare frutta e verdure che, oltre a fornire vitamine e minerali, sono ricche di acqua.

LEGGI ANCHE:  Se vedi una ragazza in costume... il tuo cervello è stato ingannato!

Carenza di magnesio

Anche la carenza di magnesio può essere responsabile della ritenzione idrica. Il corpo ha bisogno di questo minerale affinché possa svolgere senza problemi tutte le sue funzioni. In caso di tale carenza, tutti gli organi avranno difficoltà nel loro funzionamento .

Per sovvenire a tale problema è necessario mangiare avocado, spinaci e yogurt, ricchi di tale minerale. Anche i cereali integrali e più in generale le verdure verdi aiutano a ristabilire l’equilibrio.

Se si prende frutti come avocado, spinaci o yogurt per voi, si sta assumendo un sacco di magnesio e il vostro corpo può funzionare meglio. Anche cereali integrali e verdure verdi di ogni genere sono ricchi di magnesio. Così sono appesi pelle e improvviso aumento di peso non è più un problema.

Tali suggerimento aiutano a ridurre il gonfiore e la ritenzione idrica, tuttavia è molto importante svolgere regolarmente esercizio fisico ed evitare l’assunzione di soft drink e alcolici. Se seguiamo queste regole ma la ritenzione persiste è necessario consultare un medico, dato che potrebbe trattarsi di una disfunzione degli organi.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...