Ecco 9 trucchi che ti permetteranno di far tornare alcune cose vecchie come nuove

Nonostante la loro piena funzionalità, ci sono alcuni utensili, mobili e altro tipo di oggetti che nel tempo perdono tutto il loro appeal estetico. Inutile sostituire cose ancora utili, basta farle tornare come nuove con alcuni piccoli trucchi!

Pentole in ghisa

18fcdfe071ab471ac1db6b4002fa20ad

Quando pentole e padelle in ghisa mostrano vengono rovinate dalla cottura dei cibi, bastano un po’ d’olio e di detersivo per  farle tornare come prima. Laviamole con spugna e detersivo come nostro solito, dunque asciughiamole bene, magari passando un foglio di carta assorbente per rimuovere qualsiasi traccia di liquido. Versiamo nella pentola un abbondante filo d’olio e usiamo un foglio di carta assorbente per distribuirlo su tutta la superficie, inseriamola in forno a lasciamo “cuocere” a 190 gradi per circa un’ora.

Tavoli in legno

Per rimuovere in modo efficace le macchie e i segni del tempo dai tavoli in legno è necessario preparare una soluzione di olio e aceto, dunque strofinarla sulle zone interessate. Il tavolo tornerà al suo splendore di una volta.

Asciugamani

Abbiamo diversi metodi per trattare gli asciugamani e farli tornare come nuovi. Il primo trucco è l’utilizzo dell’aceto in lavatrice, che restituirà al tessuto la sua morbidezza. Il bicarbonato in fase di lavaggio è invece indicato per eliminare i cattivi odori. L’ultimo consiglio è quello di preferire l’asciugatura all’aria aperta, dato che i continui cicli in asciugatrice influiscono negativamente sul tessuto.

Pentole in rame

alfalfa-sprouts-1522076_640

Le pentole in rame con il tempo diventano più scure di quanto dovrebbero. Esiste un trucco molto semplice per risolvere questo problema: cospargiamo di sale la pentola in rame, poi versiamo dell’aceto di vino bianco. Strofiniamo con una spugna (con il lato abrasivo) e osserviamo il risultato luminoso!

Piatti

Spesso continuano ad utilizzare piatti, contenitori e pentolame nonostante il loro aspetto consunto – ed è giusto così! Per eliminare macchie ostinate “rafforzate” con il tempo, esiste un prodotto che promette risultati al limite della magia: il Bar Keepers Friend Stain Remover. È un prodotto americano che difficilmente può essere trovato nei supermercati e nei negozi, ma su Amazon è acquistabile in pochi clic.

LEGGI ANCHE:  Ecco 15 ottime opzioni per la tua casa dell'organizer per sacchetti di plastica da € 1,50 IKEA

Divano in pelle

I divani in pelle sono molto belli, tuttavia tendono a rovinarsi facilmente. Per rimuovere i graffi possiamo provare con questo trucco facile e veloce: passiamo un panno umido (di acqua tiepida) sulla zona interessata, poi strofiniamo con dell’olio d’oliva e asciughiamo con un foglio di carta assorbente.

Scarpe da ginnastica

2497970016e42a6d4346069a62bcf07b

Per pulire le scarpe da ginnastica bianche mescoliamo un cucchiaino di detersivo, tre cucchiai di acqua ossigenata e due cucchiai di bicarbonato di sodio. Usiamo una spazzola per strofinare la soluzione sulle scarpe.

Cuscini


Per far tornare bianchi i cuscini ingialliti, mettiamoli in lavatrice con un bicchiere di detersivo, una tab per lavastoviglie, un bicchiere di bicarbonato di sodio e uno di candeggina. Scegliamo un ciclo di lavaggio lungo con temperatura alta. Aggiungiamo alcuni risciacqui per assicurarci di rimuovere completamente i prodotti utilizzati.

Tavola della cucina

Sul tavolo da cucina sono presenti gli immancabili tagli e graffi dovuti al cattivo uso dei coltelli, i quali vanno creare piccole scanalature. Possiamo provare a rimuoverli in due modi. Il primo prevede una soluzione di sale e succo di limone, il secondo preferisce invece l’utilizzo di olio essenziale di limone, del quale diluiremo 10 gocce in mezzo bicchiere d’acqua. Usiamo una spugna per strofinare la soluzione sui graffi.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...