Se avete degli scampoli di stoffa e una manciata di riso, l’inverno non sarà un problema. E i bambini lo adoreranno.

Questo piccolo progetto fai-da-te è destinato ai bambini ma non solo, perché potersi addormentare al caldo fa piacere anche ai grandi! Vi sarà capitato talvolta, soprattutto se vagate nei reparti dedicati ai più piccoli, di notare dei sacchetti per il caldo. Ebbene, questi “magici” sacchetti sono molto facili da preparare a casa al costo di pochi euro.

Cosa serve

due pezzi di stoffa delle stesse misure (a seconda delle dimensioni che vogliamo dare al sacchetto)
macchina da cucire
per l’imbottitura, a scelta tra riso, noccioli di ciliegia, frumento, grano o fagioli

Come procedere

Con i due pezzi di stoffa dobbiamo creare un sacchetto, dunque con l’aiuto della macchina cuciamo normalmente tre lati, mentre al terzo lasceremo una piccola apertura in modo da poter introdurre un imbuto.

L’imbuto ovviamente servirà a riempire il sacchetto con l’imbottitura scelta (il riso, che è forse il più accessibile tra le varie imbottiture, andrà più che bene).

Riempito il sacchetto procediamo alla cucitura definitiva del sacchetto.

A questo punto non dovremo fare altro che riscaldarlo all’occorrenza.

Per fare ciò possiamo introdurlo nel forno a microonde e azionarlo per 30 secondi. Controlliamo la temperatura ed eventualmente riscaldiamolo ancora un po’, fino a raggiungere il tepore adatto.

Una volta riscaldato, il riso riuscirà a mantenere e trasmettere il calore per un periodo discreto. Il sacchetto caldo potrà essere posizionato nel letto dei bambini, magari vicino ai piedi o lì dove è in grado di dare maggiore conforto.

Detto questo, nulla impedisce agli adulti di utilizzarlo! In realtà torna utile anche per i disturbi alla pancia o allo stomaco, in veste di borsa dell’acqua calda… ma senza acqua.

LEGGI ANCHE:  Marmellata di fragole light senza cottura e zucchero. Pronta in 2 minuti!

Fonte delle foto QUI

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...