Biscotti all’anice: friabili dolcetti senza burro nè uova

biscotti allanice friabili dolcetti senza 6

Se avete voglia di qualcosa di buono, allora i biscotti all’anice fanno al caso vostro. Senza burro e senza uova, rappresentano la soluzione adatta per chi adora il profumo di questa spezia particolare e del limone.

Si tratta di dolcetti semplici e molto veloci da preparare, perfetti a colazione, all’ora del tè oppure a fine pasto, inzuppati in un buon vino liquoroso.

Potete anche offrirli in dono ai vostri cari, ben confezionati in una scatola di cartone riciclato o di latta. Saranno graditissimi!

Ma bando alle ciance, scopriamo insieme come fare! Curiose? Iniziamo!

biscotti allanice friabili dolcetti senza 6

Biscotti all’anice: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta, procuratevi:

  • liquore all’anice, 150 g
  • farina 00, 500 g
  • olio di arachide, 140 g
  • ammoniaca per dolci, 5 g
  • zucchero, 140 g
  • scorza di limone, 1
  • zucchero a velo, q.b.

Preriscaldate il forno a 180°; prendete una leccarda da forno e foderatela con la carta apposita.

Sciogliete l’ammoniaca dentro il liquore all’anice, insieme all’olio di arachide e alla scorza di limone grattugiata.

Aggiungete, poi, lo zucchero e incorporate pian piano anche la farina setacciata. Lavorate l’intero composto con un cucchiaio oppure con una spatola.

Impastate continuamente fino ad ottenere un panetto ben omogeneo.

Non vi resta, poi, che staccare una noce di impasto alla volta e darle la forma di un filoncino con uno spessore di circa 1 cm e una lunghezza di 15-20 centimetri. A questo punto, non vi resta che richiuderlo su sé stesso in modo da ottenere una piccola ciambella.

Effettuate questa procedura per tutti i biscotti fino a che l’impasto non si sia esaurito.

Passate, poi, ogni ciambellina all’anice nello zucchero semolato.

Trasferitele sulla leccarda e posizionatele ben distanziate tra loro. Infornatele per 15-20 minuti: dovranno dorarsi in superficie.

LEGGI ANCHE:  Macarons: la ricetta dei famosi pasticcini francesi che fanno furore

Trascorso il tempo necessario, sfornate i biscotti e fateli raffreddare prima di servirli. Potete conservarli in un contenitore ermetico per una settimana circa, ma piaceranno così tanto che andranno a ruba! Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...