Caffè in moka perfetto: scopri le regole per farlo come al bar

caffe in moka perfetto scopri AdobeStock 92188952

Caffè in moka perfetto: scopri le regole per farlo come al bar

Caffè in moka perfetto: scopri le regole per farlo come al bar. Non c’è niente che ricordi la parola “casa” come l’odore di caffè che si spande dalla moka la mattina. È un aroma che rassicura e parla di affetti familiari e tranquillità domestica.

caffe in moka perfetto scopri AdobeStock 92188952

 

Molti di noi sanno farlo bene, il caffè, ma magari non è che ci viene sempre come al bar.

Ecco, se il tuo obiettivo è fare con la moka un caffè che si avvicini il più possibile a quello del tuo barista preferito, i consigli che ti diamo qua sotto forse possono esserti utili.

Vediamoli.

Le regole del caffè perfetto: come al bar

Un caffè come dio comanda (come quello del bar) si può preparare anche in casa, con la moka. Basta seguire le regolette che trovi qua sotto.

La prima cosa è fare in modo che l’interno della moka e del filtro siano puliti: il che vuol dire sciacquati ma non lavati con dei prodotti. Mai lavare la moka con un detersivo e men che meno con quello per i piatti. Così facendo rovineremmo l’aroma del caffè.

La valvola. Quando si riempie d’acqua il serbatoio, questa non deve mai oltrepassare la valvola: appena sotto, ma mai sopra.

Quando si riempie il filtro non bisogna mai schiacciare il caffè. Così facendo il caffè “vien su” meglio e riesce anche più buono, perché l’acqua assorbe con più facilità tutti gli umori del caffè tostato.

C’è anche da considerare la temperatura. La moka non dovrebbe mai andare sul fuoco più grande e soprattutto la fiamma non dovrebbe mai essere troppo alta. . Quando il caffè sta salendo, infine, si dovrebbe spegnere addirittura e lasciarlo salire fino a che nel serbatoio non c’è più acqua.

LEGGI ANCHE:  Lampade Nuvole decorative: ecco come rendere magica una camera da letto!

Buon caffè a tutti!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...