Cimici da letto: ecco dove si nascondono in casa ancor prima del materasso

cimici dei letti dove si cimici da letto

Se in passato si credeva che le cimici da letto potessero infestare soltanto abitazioni veramente sporche e degradate, oggi si sa che non è così. Purtroppo si tratta di un insetto fastidioso che può infestare qualsiasi tipo di abitazione e che trova un habitat adatto in tante tipologie di appartamento.

Animali fastidiosi e pericolosi per la salute: più punture di cimice, se non curate a dovere, possono portare ad infezioni serie. Ma allora come fare per scoprire se la nostra casa è infestata dalle cimici? Ecco alcuni trucchetti.

Cimici da letto: ecco dove si nascondono in casa ancor prima del materasso

Dove si nascondono le cimici da letto?

Prima di infestare un materasso, le cimici dei letti hanno dei nascondigli prediletti. Per esempio, le crepe e le fessure in generale rappresentano l’habitat adeguato per realizzare dei nidi.

Non parliamo solo di crepe dei muri, ma anche fessure di materiali come legno e persino carta. Spesso si possono trovare delle nidificazioni di cimici nei battiscopa e addirittura negli interruttori della corrente. Altre volte, ancora, è possibile che le cimici infestino altri elementi d’arredo come credenze o divani.

Fortunatamente, questo tipo di insetto si può notare già ad occhio nudo: appare simile ad una sorta di semino e non vola né salta. Il loro movimento è particolare perché strisciano. Impressionante notare come una cimice possa deporre fino a cinque uova al giorno e durante la sua esistenza fino a 500!

Se abbiamo il sospetto di essere infestati, quindi, agiamo con celerità!

Rimedi: quali sono più efficaci?

Purtroppo, nel corso degli anni, le cimici hanno cominciato a sviluppare una sorta di resistenza e immunità agli insetticidi tradizionali. Alcune sostanze che teoricamente dovrebbero essere per loro dannose, non lo sono più.

LEGGI ANCHE:  Come preparare una maschera viso alla maizena: l’effetto botox naturale!

Quello che veramente è efficace è la temperatura elevata: per questo motivo, possiamo sfruttare il vapore. Le cimici muoiono sopra i 45-50 gradi. Se notiamo che la nidificazione è però troppo fitta e che sono presenti escrementi sui materassi o sulle superfici (si tratta di strisce marroncine), allora dobbiamo chiamare una ditta specializzata.

Altre informazioni sulle cimici da letto

Da notare, infine, come le cimici dei letti siano particolarmente ghiotte di sangue umano e animale. Tra gli elementi d’arredo e gli oggetti su cui andrebbe fatta una indagine accurata troviamo, oltre a quelli sopracitati: le valigie, specie dopo un viaggio, gli zaini, i tappeti e le poltrone. Ricordiamo che le cimici si spostano facilmente da una superficie all’altra e nidificano in maniera rapida. In commercio sono presenti anche prodotti preventivi.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...