Come pulire il vetro del forno anche quando è veramente sporco.

La nostra cucina appare pulita e brillante dopo ore passate a strofinare e spruzzare detergenti vari in ogni suo angolo. E poi c’è lui, il forno, con il suo vetro che – indipendentemente da prodotti specifici e olio di gomito – continua ad apparire sudicio, sporco, unto. La rovina.

Ecco il primo metodo per far brillare il vetro del nostro forno

 

Elementi necessari: 

{Sì, il gioco è fatto!}

INDICAZIONI:

  1. Mescolare il bicarbonato di sodio e acqua in una ciotola. Aggiungere acqua quanto basta per rendere la miscela della consistenza di una pasta sottile.
  2. Stendere l’impasto di bicarbonato di sodio su tutto il vetro del forno.
  3. Impostare il timer per 15 minuti e se il forno è molto sporco, impostarlo per 20 minuti per dare al bicarbonato di sodio un po’ di tempo in più per agire.
  4. Passati i 15 minuti utilizzare un panno pulito (io ho usato un panno umido) per pulire la miscela di bicarbonato di sodio.

In meno di 20 minuti la mia porta del forno sembra nuovo di zecca ancora una volta!

Come pulire il forno di vetro
Secondo metodo, più veloce ma efficace..

Come pulisce il vetro della porta del forno? O meglio, come si pulisce in modo che appaia effettivamente pulito? La risposta c’è, è efficace e anche piuttosto semplice da eseguire: si chiama Gomma Magica di Mastro Lindo.

Questo prodotto si trova sugli scaffali dei supermercati nel settore pulizia della casa: è abbastanza comune, ma se non lo troviamo nel negozio sotto casa sarà sicuramente disponibile in un supermercato più grande. In alternativa è possibile acquistarlo online su Amazon, dove tra l’altro si trovano anche marche alternative.

LEGGI ANCHE:  Curare capelli viso e corpo con un solo prodotto naturale? Si può!

La particolare “spugna” realizzata dal noto marchio di detergenti e prodotti per la casa è formata da tre strati, costituiti da un materiale innovativo (schiuma di resina melamminica) che promettere di aderire efficacemente a qualsiasi superficie e di “strapparne” via tutte le macchie ostinate.

Per utilizzarla è sufficiente bagnarla con un po’ d’acqua (giusto per inumidirla), strizzare il liquido in eccesso, dunque passarla sulla superficie interessata senza alcun detergente. Per dare un’idea della sua efficacia, la Gomma Magica riesce a rimuovere le macchie e gli scarabocchi sulle mura di casa!

È ideale per qualsiasi tipo di superficie: dal tavolo ai fornelli, dalle scarpe ai muri e così via.

Ecco il secondo metodo 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...