Confettura di clementine: una marmellata invernale profumatissima

confettura di clementine la marmellata 2

Freddo e inverno vanno a braccetto con la confettura di clementine: profumatissima, morbida e delicata.

Perfetta a colazione, sui biscotti secchi o sulle fette biscottate, si presta a farcire le vostre crostate o il vostro pan di Spagna per regalare un aroma agrumato e dolce alle vostre creazioni.

Prima di procedere, sterilizzate i vasetti in cui la trasferirete. Sciacquateli, poi sistemateli in una pentola capiente piena d’acqua fredda, fino a sommergerli. Portate il tutto a bollore. Spegnete il fuoco 10/15 minuti dopo l’inizio dell’ebollizione. Scolateli, adagiateli su un canovaccio pulito e fateli asciugare all’aria aperta. Oppure infornateli a 90° per un quarto d’ora.

Ora che avete tutto a disposizione, mettetevi al lavoro. Curiose di scoprire questa ricetta? Iniziamo!

confettura di clementine la marmellata 2

Confettura di clementine: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • zucchero, 660 g (per una marmellata ancora più dolce, aumentate le dosi fino ad 1 Kg)
  • clementine non trattare, 1 kg di polpa

Lavate le clementine, sbucciatele e tenete la scorza di 4 frutti.

Eliminate le pellicine bianche e staccate gli spicchi, togliete i semi.

Sbollentate le scorze per eliminare l’amaro: mettetele in un tegame e coprite con acqua fredda. Portate a bollore, quindi buttate via l’acqua e ripetete l’operazione 2 volte.

Sciacquatele in acqua fredda, tamponatele e riducetele a fiammiferini fini, raschiate la parte bianca con un coltellino.

Pesate la polpa, trasferitela in una casseruola e aggiungete lo zucchero e le scorze. Amalgamate bene,

Accendete il gas a fiamma bassa e cuocete per 20 minuti dal momento dell’ebollizione, mescolando di continuo.

Fate la “prova marmellata”: versatene qualche goccia su un piatto freddo quindi inclinatelo, se scorre facilmente è pronta.

Trasferitela quindi nei barattoli sterilizzati, colmandoli quasi fino all’orlo. Avvitate il tappo e capovolgeteli per creare il sottovuoto.

LEGGI ANCHE:  Torta di mele e noci: la colazione consigliata dai dietologi. Solo 180 Kcal!

Rigirateli solo una volta freddi, etichettateli e conservateli in un luogo fresco e asciutto, oppure gustatela subito, è una meraviglia!

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...