Contenitori per rifiuti? 7 idee geniali per riciclarli!!!

Esistono molti tipi di contenitori per i rifiuti, normalmente utilizzati per quello che è il loro uso convenzionale, ossia accogliere i sacchetti di spazzatura. Ma siamo proprio sicuri che siano fatti esclusivamente per quello? Vediamo qualche idea per riciclare in modo originali questi contenitori “sporchi”!

Vasi per piante

Un semplice contenitore in plastica può trasformarsi in un meraviglioso vaso per piante da utilizzare sia all’esterno che all’interno della casa. Bisogna semplicemente forare il fondo in modo da permettere la fuoriuscita dell’acqua in eccesso, dunque verniciarlo con qualche sfumatura.

Si prestano molto bene come vasi anche i classici bidoni dei rifiuti da esterno, quelli in metallo, peraltro di moda in questo momento. Trattandosi di contenitori di una certa dimensione, riempiamo il fondo con delle bottiglie di plastica vuote per creare una base di appoggio. Foriamo il fondo del bidone.

Compost

Fare il compost non solo permette di produrre meno rifiuti, ma anche di offrire al nostro terreno un fertilizzante realizzato con le nostre mani. Solitamente esistono dei contenitori appositi per il compost, ma in realtà è possibile prepararne uno forando tutti i lati di un bidone per i rifiuti, fondo e coperchio compresi.

Carta da parati

Se invece abbiamo un secchio metallico che stona con i colori dell’ambiente in cui si trova, il modo più semplice per renderlo più allegro o più elegante a seconda delle esigenze è quello di foderarlo con della carta da parati.

Paralume

I contenitori da ufficio sono oggi talmente eleganti da poter essere ricercati anche come paralume moderno.

Vasche per uccelli

Usiamo solo i coperchi dei bidoni se invece vogliamo creare in pochi secondi delle vaschette per uccelli in giardino. Un’idea molto interessante è quella di creare il piano d’appoggio utilizzando pietre piatte poggiate l’una sull’altra, dunque una pietra all’interno del coperchio-vaschetta per mantenerlo fermo.

LEGGI ANCHE:  Se avverti questi 7 segni, significa che ti sei già reincarnato molte altre volte

Auto-irrigazione

I secchi della spazzatura possono essere usati anche in modo intelligente per auto-innaffiare le piante. Foriamo il fondo di un secchio in plastica a seconda della quantità di acqua che dovrà fuoriuscire, mettiamovi del compost all’interno e poi copriamo con acqua. Il secchio va posizionato proprio vicino alla pianta da innaffiare e durerà diversi giorni.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...