Ecco 5 idee davvero ingegnose per riciclare le bottiglie di plastica

Le bottiglie in plastica compaiono tra i maggiori rifiuti prodotti dalle famiglie, ancora troppo legate all’acqua minerale acquistata al supermercato. È molto importante che il loro smaltimento avvenga in modo differenziato, così che il materiale possa essere riciclato e riutilizzato. Assicuriamoci sempre di adeguarci ai regolamenti vigenti nel nostro Comune di residenza!

Detto questo, nel presente articolo andremo a presentarvi qualche semplice progetto fai-da-te per riciclare in casa le bottiglie in plastica, dando loro una nuova modalità di utilizzo!

Perché spendere soldi per un portapenne quando abbiamo una bottiglia? Realizzarlo è semplicissimo. Tagliamo la bottiglia per ottenere le dimensioni desiderate, riscaldiamo un ferro da stiro ed usiamolo per smussare i bordi taglienti. Si può completare l’opera decorando con adesivi o altro ancora.

Se avete risposto nel sacchetto della spazzatura l’altra metà della bottiglia, andate a riprenderla. Con la sua parte superiore possiamo infatti ottenere un pratico dosatore di alimenti di piccole dimensioni (ad esempio riso, pastina, cereali…). Basterà infilare il “ciuffo” del sacchetto all’interno della bocchetta!

La bottiglia può trasformarsi anche in un vaso originale che per di più consente alla pianta di auto-alimentarsi. Tagliamo la bottiglia in due parti, procuriamoci un laccio fatto con un materiale assorbente e foriamo il tappo della bottiglia per introdurvelo. Riempiamo la parte inferiore della bottiglia con dell’acqua e, capovolta, infiliamovi dentro la parte superiore (comprensiva di tappo e laccio), che nel frattempo sarà diventata il vaso di una piantina. Il laccio pregno d’acqua alimenterà man mano il terreno asciutto.

Infine un uso che può tornare utile in qualsiasi casa. Ci sono infatti dei condimenti liquidi (olio, aceto, sciroppi e così via) che richiedono dosi minime, eppure vengono distribuiti in flaconi e bottiglie che causano irrimediabilmente il rovesciamento di litri di liquido. Semplicemente, foriamo il tappo di una bottiglia in plastica da 500ml (il trucco è quello di riscaldarlo sul fuoco e poi usare uno stecchino): ecco il nostro dosatore che evita gli sprechi!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...