Ecco come pulire velocemente e in maniera impeccabile i vostri filtri

In molti troveranno utile il tutorial che stiamo per presentare, dato che riguarda uno strumento di uso comune ma che tuttavia tendiamo un po’ a mettere da parte per quanto riguarda la sua pulizia. Parliamo della cappa aspirante posizionata sui fornelli, il cui ruolo è indiscutibilmente riconosciuto nelle cucine di tutto il mondo.

La cappa aspirante serve, appunto, ad aspirare i vapori derivanti dalla preparazione di cibi sui fornelli. Traduzione: la cappa chiama a sé tutto lo sporco possibile e immaginabile – e lo fa di proposito. Se diamo un’occhiata superficiale, noteremo che il suo filtro può apparire unto e sporco nonostante la “pulizia”.

Pulizia tra virgolette, perché per ovvi motivi risulta piuttosto difficile pulire a fondo questo pannello. Ora, se avete notato dello sporco sul lato visibile… immaginate cosa possa esserci dietro, lì dove nessun panno o spugna può arrivare. Ebbene sì, è arrivato il momento di rimuovere muffa, grassi – e chi più ne ha più ne metta – dal filtro della cappa.

Rimbocchiamoci le maniche e smontiamo il pannello della cappa aspirante, osserviamo il lato posteriore, sopportiamo la nausea e mettiamo all’opera.

La buona notizia è che la pulizia è abbastanza semplice da eseguire. Ciò che serve è la pentola più grande che abbiamo, oppure in alternativa, all’interno della quale verseremo abbondante acqua e la porteremo ad ebollizione.

Versiamo nell’acqua mezza tazza di bicarbonato di sodio, lentamente. Facciamo attenzione, aggiungiamo circa un cucchiaio per volta, dato che produce molta schiuma e si rischia di versarla. Dopo aver versato cucchiaio per cucchiaio tutto il bicarbonato, immergiamovi all’interno il filtro della cappa (o almeno la parte che riesce ad entrarvi).

LEGGI ANCHE:  Torta di mele senza farina: velocissima da preparare!

Continuiamo a far bollire l’acqua e osserviamo minuto dopo minuto il grasso e lo sporco che emergono. Proveremo un misto tra soddisfazione e disgusto.

Appena soddisfatti della pulizia, buttiamo via l’acqua, mettiamone di pulito e versiamo nuovamente mezza tazza di bicarbonato allo stesso modo, quindi immergiamo l’altra metà ancora da pulire e attendiamo finché lo sporco non verrà a galla. Infine potremo rimuovere manualmente gli ultimi residui lavando il filtro con acqua, sapone e spugna.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...